Bibliotecando #3

by - 9/04/2013 02:33:00 PM

Con la fine delle vacanze, si torna ad andare anche in biblioteca. E così, quest'oggi sono andata a prelevare un libro che, purtroppo, ho cercato di acquistare più volte, ma pare essere fuori catalogo.

Il Bibliotecando di quest'oggi è

Madame de Pompadour.
Passioni e destino di una favorita

di

Evelyn Lever

madame de pompadour

<<Credeva nel destino e aveva ragione>> disse di lei Voltaire.
Madame de Pompadour, nata Jeanne-Antoinette Poisson, borghese promossa al rango di amante di Luigi XV, occupa un posto particolare nella storia delle grandi favorite. Innamorata e donna di potere al tempo stesso, il suo <<regno>> durò vent'anni: dal primo incontro con il sovrano, nel 1745, durante una partita di caccia, fino alla morte, nel 1764.
Era di una bellezza fresca e radiosa, cantava e recitava con grazia nei teatri privati del bel mondo parigino, era colta, intelligente, dotata di un'energia rara nonostante la salute malferma. Il sovrano, uomo facile alla depressione, annoiato da una famiglia retriva e dalla superficialità della vita di corte, fu sedotto da quella donna vivace e tenera, capace di prevenire ogni suo desiderio e di strapparlo alla melanconia.
Decisivo fu inoltre l'ascendente politico che la favorita ufficiale seppe esercitare sul Re e sui suoi ministri e che le consentì di raggiungere ben presto una posizione di potere negli ambienti di governo. Si sente la sua influenza dietro l'alleanza austro-francese in funzione antinglese e antiprussiana: accordi che trascinarono la Francia nella Guerra dei sette anni, considerata una delle cause principali delal fine dell'Ancien Régime. Con il passare degli anni, l'amante si trasformò gradualmente in una sovrana che creava e distruggeva i ministri, si impegnava in trattative diplomatiche, intratteneva una corrispondenza con i generali, esercitava il proprio gusto come protettrice delle arti, divenendo una sorta di ministro delal Cultura ante litteram.
Nel suo affresco elegante e ben documentato, Evelyn Lever intreccia fatti e personaggi storici con le vicende personali della marchesa, alle prese con gli intrighi di corte e con gli instabili umori del re, che lei continuò ad amare nonostante i ripetuti tradimenti. Alla descrizione delle feste, dei divertimenti di corte, degli interni lussuosi del palazzo reale si alterna il racconto delle tensioni tra il sovrano e il parlamento, delle sconfitte militari nella guerra con la Prussia di Federico II, della miseria del popolo che odia la favorita e la sua vita lussuosa.
Tra pochi decenni, tensioni e rancori scoppieranno nella rivoluzione che cambierà l'Europa; ma intanto Madame de Pompadour, l' <<amica necessaria>> di Luigi XV, conosce lo straordinario destino di un'amante che è a un tempo sposa, ministro e medico dell'anima.

Prenotato il 23 agosto 2013
Ritirato il 4 settembre 2013
Da restituire entro il 3 ottobre 2013

You May Also Like

0 pensieri dei lettori