Recensione 'Come un libro aperto' di Viola Lodato

by - 5/27/2014 02:40:00 PM


SINOSSI
Valerio, voce narrante del romanzo, è gay non dichiarato, non è particolarmente simpatico, ma ha le idee chiare: vuole diventare uno scrittore. Peccato che non abbia altrettanto chiaro come fare. E peccato che sia sordo alle critiche. Quindi, arroccato nella sua torre d'avorio fatta di sicurezze piene di ke e xké, continua per la sua strada, fino a quando la sua omosessualità non viene svelata a tradimento. Ci vorranno una compagna odiosa, un amico paziente, un computer poco collaborativo, un tecnico infingardo, una famiglia un po' particolare ed Emanuele, un editor a prima vista spietato, per distruggere le sue sicurezze. E sarà proprio grazie a Emanuele che Valerio imboccherà la via giusta nella scrittura e nella vita.
TITOLO: Come un libro aperto
AUTORE: Viola Lodato
EDITORE: Triskell Edizioni
DATA DI PUBBLICAZIONE: 21 ottobre 2013
PAGINE:
CODICE EAN: 9788898426072
E-BOOK: 2.79 €
TRAMA 6
PERSONAGGI 5
STILE 5
INCIPIT 5
FINALE 5
COPERTINA 5
VALUTAZIONE FINALE


Non è un brutto libro. Ma non è neanche un bel libro. Diciamo che le potenzialità ci sarebbero, che l'autrice (esordiente) scrive abbastanza bene. Quello che manca è il quid, la scintilla che faccia scoccare l'amore verso i personaggi e verso la storia in sé.
Valerio è un ragazzo che, da un giorno all'altro, decide di voler diventare uno scrittore. Ok, perché? Perché è un divoratore di libri? Perché ama le parole? Più grevemente, per fare soldi? Non lo sapremo mai.
Fatto sta che Valerio, di punto in bianco, accende il suo pc e butta giù una storia. E nonostante tutti, tranne il suo migliore amico, continuino a dirgli che fa schifo, lui continua imperterrito per la sua strada.
A fermarlo e ad aiutarlo arriverà un editor di cui Valerio si innamorerà. E qui entra in ballo la parte romantica del libro: primo amore, primo bacio, dichiarare al mondo la propria omosessualità.
Ripeto: non è brutto, ma non è neanche una di quelle letture che mi sentirei di consigliare a chi ha più di 16 anni!
2289
 TEMPO DI LETTURA: due ore

You May Also Like

0 pensieri dei lettori