Novità nella Stanza Librosa Luglio 2016 + To Be Read Agosto 2016

by - 8/01/2016 08:00:00 AM

Buongiorno miei adorati lettori! Come procede la vostra estate? Io non posso lamentarmi! Non sto facendo nulla di particolare, ma ho più tempo libero del solito e, almeno dal punto di vista delle letture, questa cosa è molto proficua!
Vi avviso sin d'ora che ad agosto il blog si fermerà per tre settimane: dall'8 al 28 agosto non troverete alcun post. Tutte le pubblicazioni riprenderanno regolarmente il 29 agosto. Ovviamente, sarò attiva sulla pagina Facebook e sul profilo Instagram con piccoli aggiornamenti sulle mie giornate e le mie letture!


CARTACEI


  • Messalina - Marisa Ranieri Panetta acquisto Amazon
  • Belgravia - Julian Fellows acquisto Amazon
  • 7-7-2007 - Antonio Manzini acquisto Amazon
  • Il matrimonio di mio fratello - Enrico Brizzi acquisto Giunti
E-BOOK


  • Ladra - Sara Waters omaggio Kobo
-------------------------------------

A luglio ho letto 9 libri per un totale di 3272 pagine

La To Be Read di luglio

Strane creature - Tracy Chevalier abbandonato
Torta al caramello in Paradiso - Fannie Flagg
Vita dopo vita - Kate Atkinson
Stanza, letto, armadio, specchio - Emma Donoghue
Pista nera - Antonio Manzini
Piccole sorprese sulla strada della felicità - Monica Wood

Ai quali si sono aggiunti

La vita perfetta - Renée Knight
La carriera di un libertino - M. C. Beaton
Il matrimonio di mio fratello - Enrico Brizzi
Belgravia - Julian Fellows

   
  
  
cliccando sulle copertine verrete rimandati alla recensione
 -------------------------------------

E come sempre, la To Be Read di Agosto



Leaving - Jodi Picoult
La cattedrale del mare - Ildefonso Falcones
Il romanzo perduto dei Borgia - Sara Poole
La costola di Adamo - Antonio Manzini
Sarai per sempre mia amica - M. O. Walsh


You May Also Like

19 pensieri dei lettori

  1. Beeeeeelli i Borgia..... XD

    RispondiElimina
  2. La costola di Adamo mi è molto piaciuto e aspetto il tuo parere. Leaving lo stiamo leggendo insieme!!
    A parte Manzini vedo che hai scelto libri piuttosto voluminosi.
    Lea

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono quelli che io definisco "i libri delle vacanze", quelli che leggo senza l' "ansia" da recensione!

      Elimina
  3. Sarai sempre mia amica m 'intriga il titolo :-)
    che bello avere ancora dei titoli di Fannie da leggere, io sto aspettando con impazienza il nuovo libro, che ho visto che è uscito in america. Chissà quando da noi
    :-)

    RispondiElimina
  4. La Picoult! Magari me lo leggo anche io. Voglio anche iniziare Manzini

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sei stata molto proficua a luglio! Grande

      Elimina
  5. Buongiorno Capitano!
    Ho in lista la Picoult e La costola di Adamo.Lessi anni fa Ildefonso Falcones e ne ho un bel ricordo (soprattutto di La regina scalza).
    Aspetto di tornare in terra asturiana per riprendere a leggere, non sono più abituata al caldo!!
    Un abbraccio grande

    RispondiElimina
  6. La cattedrale del mare mi ha sempre attirato ma la mole mi ha fatto desistere finora... magari dopo la tua recensione ci farò un pensierino! Brava che continui con Manzini!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Manzini lo adoro, Rocco è uno di quei personaggi che ami sin da subito! Di Falcones ti farò sapere ;)

      Elimina
  7. Leaving l'ho recuperato in ebook, ma non ho mai letto nulla della Picoult e non so se partire da questo oppure no. Il libro sui Borgia può essere usato come oggetto contundente, magari contro i vicini d'ombrellone rumorosi...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Niente vicini di ombrellone per me =D
      Per la Picoult, che ho appena finito, ti consiglio decisamente di iniziare da altri romanzi!

      Elimina
  8. Ciao Laura! Ho visto che hai abbandonato Strane creature della Chevalier...come mai? A me era piaciuto. La cattedrale del mare l'ho letta anni fa ma non mi ha entusiasmato, un polpettone storico che ricalca un po' I Pilastri della Terra di Ken Follett, solo che quest'ultimo lo stra-amato.
    BUone vacanze!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Me lo dite tutti, ma io tutto quello scavare non l'ho retto, spiacente!

      Elimina
  9. My dear! Quante letture: la chiamavano fulmine! :D
    Io preparo post e lunga TBR con titoli provenienti dalla tua stanza librosa :)
    Controlla ogni tanto tra gli scaffali nel caso qualcosa si smaterializzi (ahahahah!)
    Ps: "Cattedrale del mare", mi dicono sia bleah!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Gatto mio si chiama Fulmine!!! Libri miei non si toccano -.-

      Elimina