Dicono di me... da quattro anni!

by - 3/29/2017 08:00:00 AM

*in verde i commenti di Laura* *in blu i commenti della Bacci*

29 marzo 2013 - ore 22.00 circa (devi dormire!!) Consorte fa la spola letto-divano da quasi 60 giorni, reduce da un intervento al tendine d'Achille (lui che di Achille non ha manco le iniziali, il tendine se l'è rotto scendendo le scale! Come d'Achille non ha nulla? Achille era un gran combattente e quel povero disgraziato di Consorte combatte la sua guerra ogni giorno, dall'istante in cui pronunciò il fatidico sì - Che poi io non prenderei tanto in giro visto che tu ti sei fatta male ad un polso con un libro... le senti le risate? Sono quelli del pronto soccorso che ancora pensano a te). Io lo fisso con sguardo truce (poro Cotogno). In questo momento potrei ucciderlo. Non fate quella faccia: provate ad immaginare un iperattivo costretto all'immobilità. Ecco, grazie per la comprensione! Grazie a chi? A me no di certo... Comprensione?? Per lui certo che non poteva fuggire. (Siete due cretine!)
Figlio (furbo) usa la scusa dei compiti e dello sport per defilarsi appena può (nipote a me è, genio!), quindi la rottura di scatole rimane tutta a me.
Qui urge soluzione, mi serve qualcosa che mi impegni la mente e sottragga tempo... Shopping di pigiami! Ah no mi sa che... APRO UN BLOG! Sapevo io. E da quel dì la blogosfera non è più stata la stessa...

Ecco lettori, a grandi linee questa è stata la nascita della Libridinosa! Dubbi? No! Perplessità? Nemmeno! Solo tanta incoscienza e una grande voglia di non finire dietro le sbarre! Io in questo senso potrei darti una mano, se serve. Porto arance?

29 marzo 2017 Sono passati quattro anni e pensare che io credevo che sarebbe durata sei mesi (che sei a corta scadenza?)! Cos'è successo nel frattempo? Tante cose: ho compiuto 40 anni,- cosa che ti ha richiesto un notevole impegno - ho cambiato città,  ho visto blog nascere, - e qui ci siamo pure io e Lea, anzi ci siamo per merito tuo. Io vi ho visto nascere tutte! Sono la vecia del gruppo! - crescere e, alcuni, anche chiudere (e in certi casi è stato un bene).
Ho visto persone entrare nella mia vita  e diventare importanti e poi uscirne e farmi rendere conto che, forse, tanto importanti non erano.
Ho partecipato a presentazioni, festival, letture di gruppo e sono stata anche dall'altra parte della barricata, diventando moderatrice, organizzando letture di gruppo e reading challenge.
Sono finita in radio (prendo gli occhiali e il cappotto? Sono sempre pronti in caso... certo, se Fabio ci avverte prima mi organizzo la prossima volta) e su più di un giornale e tutto questo senza aver ucciso nessuno! Ancora ucciso nessuno... c'è sempre tempo.
Ho rischiato di morire risucchiata da una scala mobile (testimone! onza!), ho mostrato le gemelle a mezza Milano (salutiamo il ragazzo che in treno stranamente aveva attaccato bottone), ma non sono ancora finita in un fiume! E di questa cosa non riesco a darmi pace. Ancora, parola chiave.
Ho cambiato grafica quante volte ormai? Boh! Questa è l'ennesima e se non vi piace, prendetevela pre con Ciambella! Sempre Ciambella! Assumerti le tue responsabilità, tu, mai eh? Blog vuole colonna!

Ma soprattutto ho trovato voi lettori, che ogni giorno passate a salutarmi, che mi siete sempre stati accanto nei momenti difficili e in quelli felici. E tra voi ho trovato loro, persone speciali, presenti (alcune pure troppo!**qui le faccine non ci sono, quindi immaginate un sorriso a trentadue denti** ciao ciao), divertenti. E in questo giorno mi è sembrato giusto lasciare spazio alle loro parole. Ho chiesto a molti di voi di scrivermi un augurio. Per una volta, io che odio le fascette sui libri, ho pensato di darvi la possibilità di piazzarmi una fascetta in fronte! Come prevedibile, il mio limite di "non più di 5 righe" non è stato rispettato quasi da nessuno!

Laura Cretina Letizia Ciambella Dio de La Biblioteca di Eliza  (perché sono nobile io):
E vuoi che due righe io non le scriva? Anzi, sono stata autorizzata a sforare! Sapete come ho conosciuto io Laura? Ma conosciuto veramente, perchè prima sapevo dell'esistenza di questa entità Libridinosa (anche se all'inizio avevo letto Libidinosa e ho temuto uno spam zozzone cretina) ma chi c'era dietro no? Una soave mattina mi arriva in chat questo messaggio "Scusa Laura, a chi l'hai data per avere questo libro in anteprima?" ed è stata amicizia alla prima chat! Perché poi parlando abbiamo scoperto di avere in comune una insana passione per il tè e un profondo odio per l'estate e la gente E le liste? E le agende? Eh? Tutte le altre mille cose dove le metti? E niente, così, da un messaggio che una persona normale avrebbe fatto finta di non vedere (ma io normale grazie al cielo non sono), è nata la nostra amicizia, sfociata poi nell'Anima Ciambella che appare sui rispettivi iPhone all'ennesima chiamata mattutina e nel recentissimo motto "Vai e lavagnati!" io voglio maglietta! Inoltre io mi fregio sempre del titolo di prima follower del blog di Laura, mica pizza e fichi eh! E ora Lallì preparati, il 18 aprile si avvicina e le Ciambelle saranno finalmente riunite! Fine del mondo, benvenuta!!

Stefania Baccichetto detta La Bacci:
29 marzo 2013 - ore 22.00 circa: Blogger vive il suo Big Bang. Dillo che prima funzionava a meraviglia! Sono stata invitata a scrivere due righe su questa entità virtuale che sforna post con lo stesso ritmo con cui sforna torte e pizze, Lei, La Libridinosa: un nome che spesso incute terrore sta storia deve finire, dato che alla nascita non l'hanno fornita di filtro quando li distribuivano, io ero in libreria! e ciò che pensa drena ed esce dalle sue soavi labbra. Caratteristica questa che potrà essere ritenuta un difetto, ma secondo me è il suo più grande pregio, perché da lei sai che puoi aspettarti sempre e solo la verità, mai una paraculata che sia una mai mai. Perciò se io ho bisogno di un consiglio sincero so che da lei lo trovo (ok, pago con una sfilza di ...culo e cretina ci stai diventando ricca, che ti lamenti? che manco le carte dei Pokemon reggono il ritmo). Quindi non posso che ringraziare il momento in cui è entrata nella mia vita e l'ha riempita di minchiate e risate! Buon BlogCompleanno, ti voglio bene l'hai detto, eh? Io stampo adesso!, carogna del mio cuore!


Lea detta Leuccia
Difficile condensare in poche righe quello che Laura ha rappresentato per me! Posso dire che individuo un prima e un dopo prima avevi una vita serena e tranquilla, dopo no!: prima non conoscevo il mondo dei bookblogger e per orientarmi sulla scelta di un libro mi basavo solo su me stessa (o al massimo sulle recensioni che trovavo su Ibs), mentre dopo mi sono addentrata in un universo affascinante e variegato all'interno del quale il blog di Laura è un punto fisso. Ho seguito le molliche di pane che ho trovato sul percorso io devo smettere di mangiare mentre sto al computer fino ad arrivare a pensare l'impensabile: ho bussato e mi hanno fatto entrare ed ora io e Bacci ecco Leuccia, se avessi saputo che c'era pure lei, col cavolo che ti aprivo! abbiamo il privilegio e la fortuna di poter condividere le nostre letture con molte persone e prima fra tutte, sempre lei, La Libridinosa.
Resta come sei ah stai serena, mica cambio io!, continua a macinare post, a consigliare libri, ad inciampare sulle scale quando suona il corriere ecco, questo magari no!... salvo poi mandarlo a quel paese se il libro non è della casa editrice giusta disgraziata Newton! Io sto qui, spesso seriosa, più spesso ancora a cianciare di arcobaleni ed unicorni questa cosa degli unicorni la dobbiamo risolvere, Lea!, ma non mi muovo di un millimetro. Buon compleanno! E la torta?!


Tessa detta Roby o viceversa - La donna con la poltroncina da blogger in bagno!
Mi hanno detto che oggi qui si festeggia un compleanno! La Libridinosa spegne 4 candeline, potevo non lasciarle un "soave" augurio? Cercherò di essere concisa, cosa per me quasi impossibile.
La Libridinosa è una delle prime blogger che ho conosciuto quando ho aperto il mio angolo virtuale pensa che donna fortunatalei era nella blogsfera da un po' e già recensiva una quantità impressionante di romanzi. La prima volta che commentai un suo post, come scordarlo, ci scambiammo idee allegramente divergenti sull'utilità/inutilità di un libro che non ci era piaciuto: il caratterino pungente era già il suo marchio di fabbrica (all'inizio, lo ammetto, mi metteva anche un po' di soggezione ma uffa!). 
Libro dopo libro, in questi anni, ho imparato ad apprezzare la sua ruvida sincerità, l'instancabile entusiasmo che mette nelle tante iniziative che gravitano attorno al suo blog, il grande amore per i bei romanzi italiani. Certo, quando si parla di gialli stranieri... i suoi consigli ho imparato a prenderli con le pinze! 
Tanti auguri Libridinosa, ti auguro millemila libri belli da recensire, altrettanti autori da stalkerare ehm... e una stanza librosa sempre più grande per i tuoi cartonati ad altezza naturale ssshhhhh.



Chiara Ropolo detta La Ropolo de La lettrice sulle nuvole 
Il blog della Libridinosa compie quattro anni! E da stalker ufficiale ha il bollino lei, ma non vi dico dove! non posso non celebrarla. Prendetevela pure con lei, perché è grazie al suo aiuto che anche io ho aperto un mio spaziato personale e il suo supporto è continuo, quindi sapete a chi dare la colpa allooooooora! E non mi è costato neppure troppo, ho solo perso il nome proprio ne hanno tutti uno, almeno ti distingui dalla massa! ma ci ho guadagnato tutto un mondo, senza il quale ora sarei persa.
Auguri Laura, per me sei preziosa, non solo per il supporto, ma soprattutto per l'affetto che ci lega tanto bene io a te. Senza la tua amicizia sarei una persona più infelice e meno ricca e sicuro come l'oro riderei decisamente meno non vorrei deluderti, ma quella è una paresi!

Dolci - Le mie ossessioni librose - La mia contabile ufficiale!
Ho conosciuto il blog della Libridinosa in occasione di una Reading challenge. Mi era stata "presentata" come quella da temere, quella terribile... mi disegnano così e confesso di aver avuto paura di lei all'inizio poi questa cosa la discutiamo di persona io e te. Invece ho scoperto una persona meravigliosa e disponibile sia per i consigli tecnici del blog che per le golose ricette che mi passa dillo però che le cucina tuo figlio! Mi ha fatto conoscere autori che non avrei mai letto senza i suoi suggerimenti visto? Faccio del bene all'umanità, io! Adoro le sue battute secche ed argute che riescono sempre a strapparmi un sorriso. Sono davvero felice di aver conosciuto una persona splendida come te tesoro tu! Auguri mia Divina sì lei mi chiama così! Problemi?, al tuo blog e soprattutto a te!

Alice Basso ... e se non sapete chi è, avete una brutta vita!
Quindi mi state dicendo che c'era un tempo in cui non esisteva il blog della Libridinosa? E che faceva la gente tutto il tempo? Doveva limitarsi a leggere le recensioni di Musone de' Pizzis su Il Peso del Sapere, supplemento culturale del prestigioso quotidiano L'informazione Che Non Scherza? Ora, seriamente: per quel che mi riguarda, chi riesce a parlare - e a far parlare - di libri col sorriso sulle labbra va tipo insignito del cavalierato del lavoro, quindi plauso e onori alla Libridinosa e al suo scoppiettante blog!
Eh scusate, ma io davanti a cotanti auguri non me la sento di dire altro, mi rintano in un angolo e mi commuovo in pace!

Monica Coppola - Autrice di "Viola, vertigini e vaniglia" detta anche mammà
Un racconto ficcanaso, un tweet , una manciata di coraggio: così nasce un'amicizia libridinosa.

Galeotto fu un racconto sui vicini ficcanaso.
Non so se in quel periodo Laura fosse particolarmente sensibile ai rapporti di buon vicinato mai stata! ma, conoscendola, ne dubito. Così come dubito che i suoi occhietti vispi fossero zompettati lì attratti dal fucsia del blog ehm...l'hai detto tu, eh! Ma l'amore si sa sceglie di manifestarsi per vie impervie e misteriose e quindi, rosa o non rosa, è finita che su quel racconto Laura ci è inciampata. 
Snoopy direbbe "Era una notte fredda e scura" ma io invece mi ricordo che era quasi primavera, proprio come ora, anche se nel suo blog fioccavano stroncature come nei rigidi inverni nel Klondike narrati da zio Paperone che parliamo di Bianchini?
A me andò bene: invece di una mazzata mi arrivò un allegro cinguettio. E pensare che io su Twitter ci giro pochissimo
Un simpatico retweet annunciato in pompa magna da un pennuto celeste a cui la sottoscritta, gioiosa di cotanta stima, ovviamente, rispose. Da quel giorno la chiamarono "donna coraggio"!
Con le dovute cautele eh, come quando devi togliere dal forno i cannelloni nella pirofila che se non fai attenzione e pensi solo che te li vuoi mangiare, che ti sono venuti proprio benino, che la crosticina è dorata al punto giusto finisce che ti distrai e ti ritrovi con le manine incandescenti e i cannelloni ruzzolati a terra. Adesso voglio i cannelloni!
Risposi così, in pieno Coppola style: una manciata di ironia e due di buona educazione, un pizzico di timore che, porca vacca, quello sempre lì sta.
Al che lei mi rispose qualcosa del tipo ". Sì mi ricordo di te. Ti leggo, mi piaci anche. Fai il favore però, togli un po' di rosa". Confermo assolutamente tutto, ma il rosa ancora lì sta!
Io leggo, sorrido, traballo Avevi i tacchi? Perché sono alla vigilia del mio debutto letterario e alterno emozioni oblique e traballanti alla Ercolino sempre in piedi, che magari voi non sapete manco chi è perché siete troppo giovani. (Lei forse sì, ma non ve lo dirà mai ;) eh..eh... ndr.risatina sadica della Coppola) Io Ercolino non so chi sia, però potrei usarlo come soprannome per Laura quando mi fa arrabbiare!
E tra un'oscillazione e l'altra penso che quando qualcuno le cose te le dice così, senza tanti preamboli, in modo schietto è una vera bellezza. Pare che non tutti la pensino così!
Certo è un gusto strano quello della sincerità (amaro, mamma, si dice amaro!), un gusto a cui non siamo mica più tanto abituati.
Simile a quelli che vedi in gelateria, dai colori sgargianti che però non hai mail il coraggio di prendere perché ti frena (e ti frega) sempre il dubbio del "E se poi non mi piace?"
Ma Lei, Sissignori, La Libridinosa in persona, mi ha risposto e adesso davanti a quella cremeria virtuale di gusti devo provare, sperimentare, mettermi in gioco. Tocca a me.
Il gusto del mio gelato è alla Viola. Le chiedo se le va di leggersi il mio romanzo. Che tanto quando si decide di far uscire il manoscritto dal cassetto, come dicono nei reality show “ Decide il pubblico sovrano” e allora tanto vale da chi i giudizi te li spara secchi: o sì o no. 
Inizia da lì, con un allegato via mail sollecitato eh, perché tu non mandavi e io avevo delle scadenze! e un batticuore in attesa di capire il sapore che avrà per me la sua sincerità nei confronti del mio romanzo d'esordio.
Continua con una recensione che ti ossigena i polmoni e ti incoraggia ("Scrivi Coppola! T'ho detto scrivi! Che fai perdi tempo?") sempre a modo suo, sia chiaro.
Sboccia nell'abbraccio di un'amicizia che da virtuale diventa reale proprio al Salone del Libro di Torino. Lei no, è tutta precisina: la cartelletta con la sua icona, l'action plan, l'agenda sono blogger seria, io, mica sto qui a pettinare le bambole. 
Però ha le All star tutte colorate. "Le ho messe in onore di Viola" mi dice.
E allora mi gaso: offro biscotti tutti spazzolati da tuo nipote, regalo portachiavi, dispenso libri e segnalibri; non si capisce se sono una scrittrice, l'assistente di Copperfield o un'assistente e basta cosa fossi non lo so, però quel giorno eri taaaaaanto chic.
Oh Madonna Santa , stai a vedere che adesso dal vivo mi stronca.
E invece no. Anche se è tutto un allegro caos tra biscotti sbriciolati, autografi sghembi, orari che non coincidono e percorsi che, da quel momento, inizieranno a farlo.
Senza troppi giri di parole. Così è se vi pare, direbbe qualcuno bravo a scrivere molto più di me.
Perché quando una storia è bella, nei romanzi come nella vita, non serve aggiungere altro.
Lo senti e basta.
ps. Buon Compleanno!!! Piango io!

Anna Rita di Appunti di una giovane reader detta Maestà
Allora, è vero che ad una donna non si chiede l'età, ma non ti sembra di avere un tantino esagerato? Hai tolto. lo zero da dietro al quattro lasciandolo solo soletto, in meditazione. Come dici? Ah non sei tu che compi gli anni, ma il blog!!! Maestà, lei ha seriamente bisogno di ferie! E mica l'avevo capito, eh. Quattro primavere sono passate e questo vuol dire che sei al secondo anno di asilo, ecco perché avevo notato una maggior padronanza delle vocali. Brava io: A E I O U!
Va bene, metto da parte il tono scherzoso e torno seria. La verità è che ci siamo conosciute per caso ed il mio regno con te si è tinto di nuove sfumature finché non sono quelle di grigio, di rosso e di nero, a me va bene tutto!, come avviene quando una bella persona si fa spazio e giunge a costellare un pezzo del tuo cielo. Ecco la bella persona sei tu che, nonostante l'aria da antipatica, sei sempre lì pronta a tendere la mano, che dietro quell'aria da dura nascondi un cuore grande. Sei stata il mio salvagente, la mia àncora, la mia scialuppa di salvataggio quando navigavo in acque non proprio chete chiamatemi Costa Crociere!, e lo sei tutt'ora. Bene prima che il livello dell'acqua aumenti a causa delle tue lacrime (perché conoscendoti ti scioglierai come un ghiacciolo sotto il sole di punta! vabbè, mica era obbligatorio dirlo al mondo!) passo al mio augurio: non cambiare, mantieni la rotta capitano perché la direzione è quella giusta! Buon compleanno Libridinosa, buon compleanno My Dear! I <3 u

Stefania Crepaldi - Editor romanzi detta l'editor di mammà
Ho conosciuto Laura l'anno scorso, in preda al turbinio e a un'overdose di romanzi al Salone del Libro di Torino avevi un vestito belliiiiiiiissimo. Poi ho iniziato a seguirla su Facebook e sul blog, facendomi grasse risate con le sue argute e oneste recensioni, senza filtri e peli sulla lingua chissà se chi viene recensito ride quanto te? A dicembre, il miracolo: "Ommiodddiooooo! Esistono delle pazze furiose sempre dei gran complimenti becchiamo noi che organizzano sfideiletturavoglioparteciparevogliopartecipareahhhh! Dovesonostatafinoaquestomomento?"!.
Laura, con il suo blog - Tanti auguri al blog, tanti auguri feliciiiii, tanti auguri al blooooog! oh come canti bene! - mette in connessione chi della lettura ha fatto uno stile di vita, dando una spintarella alle affinità elettive. È una donna appassionata, colta e intelligente finalmente un complimento e non un "mi facevi paura", con cui mi confronto spesso e di cui apprezzo la lucidità dello sguardo che non è dovuta all'alcool, ma è metafora e l'elevato livello di sensibilità - cioè, e poi voglio dire, mi ha procurato la ricetta delle crocchette, capito?! ho dei grandi agganci!" - "Beh, adesso che ho tessuto le tue lodi quella ciambella fritta ripiena... se po' fa?! Certo! E anche un pezzo di torta, grazie! Con la cioccolata!" Però il compleanno è mio, almeno la torta potreste offrirla voi!

Lorenzo Marone ... sì, quel Lorenzo Marone!
Oggi i miei auguri vanno al blog de La Libridinosa che compie 4 anni e diventa sempre più ricco di contenuti e di recensioni libridinose, che, per chi non lo sapesse, sono quelle che Laura accompagna sempre con degli invitanti dolcetti da assaporare nella sua stanza Librosa io continuo ad aspettare il babà, Marone! Insomma, un mondo strano ma buono e, soprattutto, pieno di libri. Fatevi invitare.

Loredana Limone detta ziaccia (sì, quella Loredana Limone!)
Ho conosciuto La Libridinosa – il blog e la sua blogger – quando eravamo entrambe agli esordi taaaaaanti anni fa: Laura si affacciava al variegato mondo dei blogger e io mi tuffavo, dopo lunga gavetta, nella grande editoria santificato sia quel giorno. Siamo cresciute, se non insieme, parallelamente, e oggi dopo quattro anni di sforzi e soddisfazioni, di recensioni e articoli, non posso che fare alla Libridinosa i miei auguri più propizi. Lunga vita al blog! Grazie ziaccia del mio cuore <3


Sara Rattaro detta Il mio sole!
Questa storia inizia con te che non smetti di leggere nemmeno quando la luce viene a mancare e l’odore di bruciato ha invaso tutta la casa. Questa storia, però, inizia anche con noi, quelli che scriverebbero fermi al semaforo, se le auto dietro la smettessero di suonare. Questa storia racconta una sfilza di romanzi, centinaia di segnalibri, un milione di pagine scritte e un grande sogno. Questa storia sa di dipendenza buona, di quelle che fanno male solo quando le estirpi, questa storia sa di vittoria, di traguardi e di qualcosa di importante che fa bene a te ma piace tanto anche a me. Questa storia è iniziata quattro anni fa ed è ancora tutta da raccontare… Ora però, se non ti dispiace, io andrei a finire il capitolo così poi tu mi dici cosa ne pensi…. Tanti auguri Laura! Sara
Ecco, io sto qui in lacrime, scusate!

Cristina detta Criiiiiiiiiiiii
BUON COMPLEANNO LA LIBRIDINOSA! Oggi voglio fare un’incursione nel tuo angolo letterario per dirti grazie… grazie a te, infatti, ho deciso di aprire il mio Blog più di due anni fa! Tu non lo sai e no che non lo sapevo, ma che? Mi nascondi le cose?, ma ti seguivo in gran segreto e la tua passione, il tuo impegno e la tua costanza mi hanno spinto verso una direzione che oramai è diventata qualcosa in più di un semplice hobby passeggero sono utile al mondo, io! Grazie per le risate e i sorrisi strappati quando ne avevo più bisogno, grazie per quelle recensioni che attendo con particolare entusiasmo stai parlando dei Newton, vero?, grazie per i consigli e le lavate di capo che credo di essermi proprio meritata. Grazie per essere diventata amica amiche noi e non soltanto collega blogger, per la tua sincerità, per la tua inesauribile voglia di fare, per quella forza che naturalmente si percepisce tra le righe del tuo angolo letterario. E, per ultimo, grazie di cuore – e come forse non sarò mai in grado di esprimere – per esserti fidata di me e per avermi permesso di stringere tra le mani un’esperienza che non avrei mai immagino di poter vivere! Tanti auguri pazza Libridinosa anche per quella passione calcistica che ci unisce nel bene e nel male…. Per fortuna nostra negli ultimi 6 anni decisamente nel bene bene bene benissimo. Ma secondo te, coi 90 milioni di Higuain, che ci hanno fatto?! Ti voglio bene, Lauretta!!

Annalisa detta Ansialisa
Il Blog della Libridinosa compie 4 anni e io devo scrivere qualche rigo per augurarle buon compleanno. Ok. Ce la posso fare. Vediamo… Dunque, La Libridinosa è… Dicesi Libridinosa… La Libridinosa… il dizionario la definisce come… ehi, un momento! La Libridinosa sul dizionario non c’è eh no, pensa che mondo strano! Però dovrebbe esserci facciamo petizione? Qualcuno (qualcuno, non io, eh noooooo) potrebbe dire che il posto adatto sarebbe sotto la definizione di paura ancora con 'sta storia! Perché all’inizio, quando l’ho conosciuta grazie ad una sfida librosa, questa figura mitologica metà donna e metà libro di Lorenzo Marone mio figlio ti ha eletta a suo mito solo per questa cosa, sallo! mi incuteva un po’ di timore. Diciamocela tutta: mi metteva ansia capito mondo? L'ansialisa l'ho creata io! Me la sognavo di notte, mentre mi interrogava sulle recensioni e sulle regole della challenge. Sembrava così precisa, attenta, preparata. (sembrava, ed è: non malignate! ecco specifichiamolo!) Ma dietro il mito, scorgi la donna. Allegra, simpatica, leale e appassionata. Leggere mi piaceva anche prima, eh. Ma La Libridinosa mi ha mostrato la gioia di leggere, condividere, e cazzeggiare (si può dire cazzeggiare? oh figurati! Abbiamo detto ben di peggio, qui!). Mi ha mostrato il volto allegro della passione. Mi ha ispirato. Mi ha spinto a riprendere in mano il mio blog. E’ stata come una Musa. Con le ciambelle al posto delle foglie d’alloro ma le ciambelle le abbiamo passate nella carta assorbente, prima? Buon anniversario! Grazie <3 

Per prima cosa vorrei fare gli auguri di buon “blogcompleanno” alla Libridinosa alias Laura, 4 anni non sono mica pochi eh! Si iniziano a sentire i primi acciacchi non è vero? ehiiiiii!!!
Cosa posso dire della cara Laura e del suo angolo libroso?
Sicuramente questo è uno dei miei blog di fiducia, uno di quelli in cui vengo quando sono indecisa su un libro da leggere se trattasi di Newton puoi anche fare a meno di passare, ti dico subito di gettare via tutto!, questo perché Laura sa essere estremamente sincera c'è chi dice stronza nelle sue recensioni e se un libro le ha fatto schifo non ci gira intorno, ma lo dice senza mezzi termini! Per questo dicono che sono stronza, capito?
Questo, però, non fa di lei una persona brutta e cattiva, anzi la nostra Laura sa essere anche carina e coccolosa...okay forse non tanto coccolosa! Ecco! Detto questo ancora tanti auguri Libridinosa! Tanto 
ammmmore per te! Bella lei... la torta?!

Eccoli qua! I miei amici, i miei affetti! Mi avete fatto ridere (tanto) e piangere (altrettanto). Avete speso per me parole bellissime... tutti a sottolineare quanto io sia terrorizzante, eh!
Io, il mio quarto anno di blog lo festeggio con gioia, con ancora tanta voglia di stare qui (a rompervi le scatole come direbbero La Bacci e Ciambella) e con un tatuaggio finalmente completo!
A questo punto, oltre a ringraziare tutti coloro che si sono prestati ad assecondare questa mia folle idea, non posso far altro che ringraziare, ancora una volta, voi lettori e, se vi va, lasciate ancora un pensiero fascetta per me!


You May Also Like

52 pensieri dei lettori

  1. Cara Laura, per me è sempre un piacere passare a trovarti qui sul blog, perché come molti hanno detto sei una garanzia. Sempre presente, sempre attenta ed arguta, se essere blogger ha un significato tu lo rappresenti in pieno! Ti ringrazio anche per la sincerità con cui ti esprimi, perché secondo me è un pregio e non un difetto...e quindi? Quindi niente,TANTI TANTI AUGURI AL TUO BLOG! Io torte non te ne mando, perchè sono la negazione della cucina. Ma ti offro volentieri un caffè, che poi a quest'ora è necessario! Baci!
    Paola

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Posso averlo doppio questo caffè? Grazie Paola, è sempre un piacere per me averti qui e sapere di godere della tua stima!

      Elimina
  2. Con una mia torta finiresti avvelenata, credimi, meglio evitare! :p

    💕

    RispondiElimina
  3. Oh quante belle celebrità su questo post!!!! Però nessuno ti ha mai detto che rinuncerebbe alla Nutella per te, come me eh ;-)

    RispondiElimina
  4. Celebrità? Sabrina qui sopra parla di me? Se volete l'autografo mi trovate a Tempo di Libri davanti all'espositore delle ciambelle!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. troverai anche me lì sicuramente!

      Elimina
    2. Voi due dovete starmi lontana!

      Elimina
  5. Buon 4° blogcompleanno!! sono l'ultima arrivata, credo, fra le tue assidue lettrici... ma, pur scoprendoti per caso lo scorso anno, passo da te ogni giorno...perché mi piacciono le tue recensioni..
    e poi, non è vero che sei "terribile, sei invece una persona molto disponibile e davvero gentile [grazie ancora per l'email di risposta :* ]!
    ps: bellissimo il tatuaggio!!
    :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Genteeeeee, avete sentito? Disponibile e gentile! Grazie Angie, meno male che ci sei tu! Tatuaggio <3

      Elimina
    2. Inizia a scriverle ogni giorno e poi ne riparliamo...
      La Bacci

      Elimina
  6. In pasticceria sono bravissima ma non mi chiedete torte con quintali di glassa di zucchero perchè mi rifiuto. Crostate, waffel, ciambelle quante ne volete non avveleno nessuno e c'è sempre la fila. La mia crostata preferita è quella alla nutella che va a ruba.Peccato non essere vicine che se facevate una rimpatriata potevo portare vettovagliamenti per festeggiare il compleanno di libridinosa. Vabbè la crostata di kiwi me la pappo sola e a te ti auguro un Buon Compleblog Laura

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Senza offesa, se c'è qualcosa che non mangio sono proprio le crostate, a meno che non siano fatte con la frolla fatta me o da Laura

      Elimina
  7. Mi è piaciuto tutto di questo post, a partire dal titolo che mi fa canticchiare una canzone di Cesare Cremonini che mi piace molto.
    Se non temessi una scarpata in fronte potrei quasi azzardarmi a dire che vedo gli arcobaleni! Buon Compleblog Libridinosa!
    (e sempre, sempre grazie)
    Lea

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Leuccia cara che prende le ferie per leggere questo post! Tesoro bello, tu! (Non dirlo alla Bacci, ma pure io ho canticchiato la stessa canzone!). Dell'arcobaleno faccio finta di non aver letto :*

      Elimina
  8. Tantissimi auguri per il tuo Blogcompleanno :-) Che bel post e che belle parole che hanno scritto su di te! Io conosco da poco il tuo blog ma sono subito rimasta affascinata dalla creatività e dalla tua voglia di trasmettere la passione che hai della lettura. Non parlo solamente della sfida (motivo che mi ha portato a conoscere il tuo spazio) ma anche dei post e delle recensioni che scrivi. Magari non sto sempre a commentare (sul blog o nel gruppo della sfida) ma ti seguo comunque con piacere. Più volte ho scritto sui miei post che devo ringraziare le sfide di letture, ma in realtà bisogna ringraziare chi le organizza per le opportunità che si possono cogliere e quindi GRAZIE per la passione che hai e il lavoro che fai! Tanti auguri ancora :-)

    RispondiElimina
  9. Ma io dicevo che qualcosa era cambiato!!!! Avevo letto da cellulare stamattina e mi era sembrato che ci fosse qualcosa di diverso!!!! L'apertura è fighissima :) :)
    Che ti devo dire? So di averti fatto sciogliere il mascara per cui non aggiungo altro! Buon compleblog! Il prossimo anno passiamo alle consonanti e poi io sono sempre disponibile per le lettere straniere :D
    Per te <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Maestà, lei è sempre un punto fermo delle mie giornate! Aprileeeeeeeee!!!!!!

      Elimina
  10. Tanti auguri libridinosi Laura! Io ti seguo ormai con affetto da quando partecipai alla Bingo reading challenge (si chiamava così? Mi pare...). Come sai. da 8 mesi a questa parte, la mia vita è stata travolta da un esserino bisognoso di tante attenzioni, che spesso mi tiene lontana dal mio blog e da quelli degli altri, ma a fare una capatina dalle tue parti non manco mai, spesso più silenziosa sto quanto non sia mia intenzione, ma sempre apprezzando ogni post, ogni recensione, ogni iniziativa. Un abbraccio virtuale ❤

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si chiamava Bingo? O lotto? Boh! Di sicuro aveva a che fare con i numeri! 8 mesi di meraviglia i tuoi, ho sbirciato le foto ed è bellissimo!!!

      Elimina
  11. Tanti auguri alla Libridinosa! Io sono una lettrice latitante, ma ogni volta che leggo un post della mitica Laura, mi rincuora sapere che al mondo esistono persone come me, che amano i libri, ed odiano l'estate e le folle di "caproni" che ci circondano. Ancora tanti complimenti per lo splendido traguardo, ed altresì per il meraviglioso tatuaggio. Simona ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. AAAAAAAAHHHHHH estate, che brutta parola! Grazie per tutto!

      Elimina
  12. Eccomi! Arrivo anch'io a farti tanti tanti auguri per questo quarto compleanno! Sono solo un'umile lettrice ma ti leggo sempre con piacere e divertimento. Un abbraccio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Umile e fedele sono due caratteristiche importantissime! Grazie Nadia, felice di averti sempre qui <3

      Elimina
  13. Quanto mi è piaciuto questo post!!! Devi farlo più spesso!
    PS: a che ora spegni le candeline? Io sono in autostrada ma conto di arrivare :P

    RispondiElimina
  14. Ti seguo da poco, ho conosciuto il tuo blog attraverso il blog di Mr Ink...e mi hai già conquistata!! Ormai sono una lettrice fissa!
    Quando ho letto gli auguri di Alice Basso ho esultato come se avessi vinto qualcosa dato che la conosco...evvai non ho una brutta vita :-D
    Ti faccio i complimenti per il tuo blog, perchè si vede che ci metti tantissima passione e tantisssssssimi auguri per il tuo blog-compleanno!
    Debora.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Debora e benvenuta nel mio pazzo mondo!

      Elimina
  15. Ci sono anche io! Senti ma... visto che a me non piacciono i dolci posso avere una fornitura di pizza? Costo poco, mangio solo la margherita, ma non so resistere ad una buona pizza!

    A parte questo... 4 anni! Pensavo decisamente di più. Chè poi Laura non è carogna, se la si conosce. L'importante è non abusare dei puntini di sospensione, usare la punteggiatura, non ammazzare i congiuntivi... Ecco se seguite questi punti fondamentali avrete salva la vita.

    Seriamente, ho conosciuto Laura due anni fa, le avevo chiesto se fosse stato possibile prendere spunto da una challenge per crearne una io ed è stata gentilissima a rispondere. Poi qualcosa è andato storto, incomprensioni e false piste che mi han fatto pensare che fosse una donna presuntuosa arrogante e quella parola che inizia per S e finisce per TRONZA.

    Beh ci siamo parlate e mi son resa conto che invece è una persona molto diversa da quella che mi avevano descritto. Per fortuna, direi! Magari a volte può sembrare ancora quella famosa parola che inizia per S ecc ecc... ma la maggior parte delle volte è una semplice lettrice come tutte noi (ma con le conoscenze da vippa).

    Detto questo ti auguro un buon CompleBlog e come direbbe mio nonno, altri cento di questi giorni.

    R.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che mi stai dando dell'anziana?!!!! Grazie per gli auguri e sì, tutta la pizza che vuoi! Anzi, l'altra sera abbiamo fatto delle ciambelle salate che erano la fine del mondo, metti in conto pure quelle! (Detto fra noi, che tanto qui non ci legge nessuno, non è che sembro quella parola con la S... è che spesso lo sono, ma solo con chi non è schietto ed onesto!)

      Elimina
  16. Ma quanti bei pensieri Laura! Ti faccio i miei complimenti per il compleanno del blog ma per le tue tante idee, per il tuo modo di essere e per la passione che trasmetti in tutto ciò che fai. Ti ho conosciuta grazie alla challenge delle Lgs e mi sono talmente divertita che non sono più riuscita a disintossicarmi dalle challenge. Non sempre commento i tuoi post ma ti seguo costantemente. E sai che ti dico? Visto che il 7 aprile Marone viene dalle mie parti, posso presentarmi come amica tua? ;-) un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Puoi? DEVI!!! Anzi fai così, se ha qualcosa di giallo addosso ti dò il permesso di cazziarlo da parte mia! Grazie di cuore Stefania, so che sei una delle mie lettrici silenziose, ma sapere che ci sei sempre è una di quelle certezze che mi fa andare avanti :*

      Elimina
  17. Buon compleanno a te e al tuo blog! Sei fantastica e straordinariamente onesta! Sono arrivata al tuo blog, al tuo mondo da poco tempo, ma ne sono già tremendamente affascinata!! Conto di continuare a seguirti per tanto tanto tempo...con te ho apprezzato in modo diverso il mio mondo dei libri!! Grazie Libridinosa!! 😘😘 io ti posso fare un fantastico tiramisù...😻😘

    RispondiElimina
    Risposte
    1. "Conto di continuare a seguirti per tanto tanto tempo" può essere considerata una minaccia, lo sai, vero? E per il tiramisù, senza offesa, mio figlio lo fa divino! Però se vuoi puoi mangiarlo con noi! (Tu che usi? Pavesini o Savoiardi?)

      Elimina
  18. Eh niente, dico qualcosa pure io.

    Io non ti ho conosciuta per tutti questi quattro anni, e dopo aver cominciato a seguire il tuo blog ci ho messo UN SACCO per parlarti. Perché mi fai paura ihihih
    No, in realtà sei come la zia un po' pazza ma che è comunque la preferita, che ti dice quando sbagli (*cough* le recensioni *cough*) ma ti sa far anche divertire. E io prima o poi ti voglio incontrare... Per mangiare quello che cucini, sia chiaro! (No, non è vero, anche per parlare uwu).
    Mi hai fatto conoscere nuovi libri ed evitato libri orrendi, mi hai aiutato, assieme a Laura, a far parte della blogosfera, e, piano piano, sei diventata parte integrante della mia vita, tanto che mi preoccupo se non vedo i tuoi post su facebook (questa ci mancava!!!).

    E niente, voglio solo dirti che ti voglio bene e spero di continuare a seguirti per taaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaanto tempo (Sì, l'ho scritto in quel modo per irritarti :D )

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La tua amica più su mi ha dato dell'anziana, tu della pazza... io qui inizio a sentire odore di penalizzazioni!!! Comunque non mi hai irritata, tiè! <3

      Elimina
  19. quindi alla fine è tutta colpa di Consorte e il suo tendine! Ops, merito!
    Ihihihih io rido, lo sai. E non ho mai avuto paura di te, devo preoccuparmi?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. mi piace un sacco la grafica nuova!!!!!!!!

      Elimina
    2. Colpa... merito... chissà?! No che non devi preoccuparti, è il bollino che ti fa vivere serena!

      Elimina
  20. Tanti auguri Laura! Cosa sarebbe il mondo dei blog che parlano di libri senza i post della Libridinosa!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A detta di qualcuno sarebbe un mondo più sereno!

      Elimina
  21. perché non c'è il mio commento? ma io lo avevo scritto nooooooooooooooooooo
    ma lo dico io che ultimamente mi va di sfiga. :(
    a questo punto in ritardo tanti auguriiiiiiiiiiiii al bloggggggggggggggg
    bellissimo post bellissime dediche e non vedo l'ora di farti gli auguri di persona! che ci vediamo presto vero?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Prestissimo! Una settimana ancora e finalmente ci abbracceremo :*

      Elimina