Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Gennaio, 2015

Novità nella stanza librosa–Gennaio 2015

Abbandonata la Monthly Recap, che era diventata veramente troppo difficile da gestire, nelle ultime settimane ho stressato per bene le LGS per far sì che trovassero un nome adatto alla rubrica mensile in cui vi presenterò le nuove entrate nella mia libreria e ricapitolerò le letture del mese appena trascorso. Com'era prevedibile, le LGS sono venute in mio soccorso e, alla fine, dalla scintilla geniale della mente di Stefania ecco il nome tanto agognato: NOVITÀ NELLA STANZA LIBROSA. Perché, effettivamente, è da questa stanza che il blog prende vita giorno dopo giorno ed è in questa stanza che i miei amati libri trovano rifugio! Quindi, scelto il nome, ecco a voi la prima puntata di questa nuova rubrica!

Recensione 'La tentazione di essere felici' di Lorenzo Marone – Longanesi

SINOSSI Cesare Annunziata potrebbe essere definito senza troppi giri di parole un vecchio e cinico rompiscatole. Settantasette anni, vedovo da cinque e con due figli, Cesare è un uomo che ha deciso di fregarsene degli altri e dei molti sogni cui ha chiuso la porta in faccia. Con la vita intrattiene pochi bilanci, perlopiù improntati a una feroce ironia, forse per il timore che non tornino. Una vita che potrebbe scorrere così per la sua china, fino al suo prevedibile e universale esito, tra un bicchiere di vino con marino, il vecchietto nevrotico del secondo piano, le poche chiacchiere scambiate malvolentieri con Eleonora, la gattara del condominio, e i guizzi di passione carnale con Rossana, la matura infermiera che arrotonda le entrare con attenzioni a pagamento per i vedovi del quartiere. Ma un giorno, nel condominio, arriva la giovane ed enigmatica Emma, sposata a un losco individuo che così poco le somiglia. Cesare capisce subito che in quella coppia c'è qualcosa c

Recensione 'L'ombra del silenzio' di Kate Morton – Sperling&Kupfer

SINOSSI 1961. È una splendida giornata d'estate e la famiglia della sedicenne Laurel è in partenza per un picnic sulle rive del fiume che scorre vicino alla sua fattoria, nel Suffolk. Mentre tutti sono indaffarati nei preparativi, la ragazza si rifugia nella casa sull'albero della sua infanzia, e inizia a sognare. Sogna di Billy, il ragazzo che le fa battere il cuore, e di trasferirsi a Londra, dove è sicura che la aspetti un futuro straordinario. Ma prima che il sole tramonti su quel pomeriggio idilliaco Laurel assiste, non vista, a un crimine terribile. Un segreto che custodirà per anni e anni. 2011. Come aveva spesso fantasticato, Laurel è diventata un'attrice famosa e amatissima. Nemmeno il successo, però, ha potuto dissipare le ombre lunghe di quel passato lontano. Ossessionata dagli oscuri ricordi di ciò che accadde cinquant'anni prima, Laurel ritorna alla casa nel Suffolk per ricomporre i frammenti di una storia rimasta sepolta troppo tempo. La sto

Recensione 'Una più uno' di Jojo Moyes - Mondadori

SINOSSI Jess Thomas, giovane mamma singole con due figli da mantenere, fa del suo meglio per vivere dignitosamente, ma i sacrifici sono molti, specie quando non c’è nessuno che ti possa dare una mano. Suo marito se ne è andato da tempo, sua figlia Tanzie è un genietto dei numeri, ma per far fruttare il suo talento matematico c’è bisogno di aiuto concreto. E poi c’è Nicky, un adolescente difficile come tutti i ragazzi della sua età, vittima di bullismo, che non può certo combattere da solo… La famiglia di Jess è proprio scombinata e spesso lei non sa come fare e corre dei rischi inutili, finché inaspettatamente sul suo cammino incontra Ed Nicholls, quell’antipatico uomo d’affari cui lei pulisce la casa per arrotondare. Jess e Ed non si conoscono affatto. Jess non sa che lui è travolto da una crisi profonda e che uno stupido errore gli è costato tutto, e Ed non sa fino a che punto la ragazza sia nei guai, me entrambi sanno cosa significhi essere davvero soli e desiderano la s

Recensione 'Il libro dei ricordi perduti' di Louise Walters - Corbaccio

SINOSSI Roberta lavora nella libreria Old and New. I libri per lei hanno un suono e un odore tutto loro e, soprattutto, parlano: raccontano storie che vanno oltre quelle stampate e Roberta ama riporli con cura negli scaffali e raccogliere le foto, le lettere e le cartoline che trova nascoste all’ interno di quelli usati. un giorno il padre le porta una valigia con dei vecchi libri di Dorothea, la nonna di Roberta, e lei trova una lettera firmata dal nonno Jan, che apparentemente non sembra avere molto senso. È indirizzata a Dorothea, che da due anni vive in una casa di riposo, ma contiene elementi che non coincidono con quello che Roberta ha sempre saputo della famiglia del padre. Cercando di dare un senso a quelle parole e all’ oscuro segreto che custodiscono, Roberta rivive la tormentata storia d’ amore della nonna ai tempi della seconda guerra mondiale senza rendersi nemmeno conto che sta mettendo ordine nella sua stessa vita. Lei, che ama guardare nelle vite degli altri,

Gruppo di lettura: Noi di David Nicholls–Introduzione ed iscrizioni

Buongiorno, lettori! Come avete potuto capire dal titolo, oggi siamo qui per annunciarvi il primo Gruppo di Lettura organizzato dai blog Un libro per amico , La Libridinosa , La ragazza che annusava i libri e Scribacchiando in soffitta . GdL Tour perché sarà organizzato a tappe sui nostri rispettivi blog, un esperimento che ci permetterà di leggere per la prima volta un libro insieme anche se siamo "geograficamente sparpagliate"! All'inizio era nata come una cosa tra di noi, per condividere una lettura e chiacchierarne senza freni, poi abbiamo pensato che sarebbe stato ancora più divertente ampliare l'invito a partecipare a tutti voi. ora vi parleremo del libro che abbiamo scelto di leggere vi spiegheremo come abbiamo pensato di organizzare il GdL. IL LIBRO Titolo: Noi Autore: David Nicholls Editore: Neri Pozza - collana Bloom Data di pubblicazione: 30/11/2014 Prezzo: 18.00 € Pagine: 431 Descrizione: Douglas e Connie si conoscono alla fine degli anni Ot

Recensione 'All'improvviso la felicità' di J. Courtney Sullivan - Garzanti

SINOSSI Philadelphia, 1947. È quell'ora della notte che precede l'alba, quando il silenzio avvolge le strade in una nebbia rosata. Mary Frances Gerety, giovane copywriter di una delle più note agenzie pubblicitarie americane,non dorme da ore. Intorno a lei tazze di caffè, fogli appallottolati e pile di riviste. Manca poco alla consegna dello slogan per il loro cliente più importante, De Beers, il produttore di diamanti, e ancora non ha trovato niente che la soddisfi. Improvvisamente una frase le balena in testa, come un raggio di luce: “Un diamante è per sempre”. Perché c'è solo un anello fatto per dare la felicità più assoluta, quella che dura per tutta la vita. E quell'anello è fatto di diamanti. Lo sa bene Evelyn che ricorda ancora il giorno, quarant'anni prima, in cui suo marito le ha messo quel gioiello da sogno al dito. Un anello che per lei significa tutto: amore, fiducia, passione. E proprio per questo ha deciso di regalarlo a Julie, la moglie di

Barattolo del Sorriso 2015

L'1 gennaio 2015 prendete un barattolo vuoto e mettetelo da qualche parte in camera vostra. Ogni volta che leggerete un libro, scrivete il titolo su una strisciolina di carta e mettetela nel barattolo. Il 31 dicembre 2015 aprite il barattolo e contate quante striscioline ci sono, quanti libri avete letto durante l'anno. Mentre contate, fate caso al bellissimo sorriso che state facendo! Quello che vedete nella foto, è il mio Barattolo del Sorriso per il 2015. So che in tanti aspettavate questo post. Ho voluto dare modo a tutti di rientrare dalle vacanze e di riprendere i ritmi quotidiani. Ma eccoci qui con la seconda edizione del Barattolo del Sorriso! Molti di voi mi hanno già fatto avere le foto del proprio barattolo, altri sono ancora alle prese con colla e carta per decorarlo, qualcuno, infine, ha già iniziato a mettere dentro i primi biglietti! Come l'anno scorso, quella del Barattolo del Sorriso è un'iniziativa puramente ludica. Non è una gara a chi legge di

Recensione 'La lettrice che partì inseguendo un lieto fine' di Katarina Bivald – Sperling&Kupfer

SINOSSI Se la vita fosse un romanzo, quella di Sara non sarebbe certo una storia d'avventura. In ventotto anni non ha mai lasciato la Svezia e nessun incontro del destino le ha scompigliato l'esistenza. Timida e insicura, si sente a suo agio soltanto in compagnia di un buon libro e i suoi migliori amici sono i personaggi nati dalla fantasia degli scrittori, che le fanno vivere indirettamente sogni, viaggi e passioni. Fino al giorno in cui riceve una lettera da una piccola città dal nome bizzarro, sperduta in mezzo all'Iowa: Broken Wheel. A scriverla è una carta Amy, sessantacinquenne americana che le invia – dalla propria vastissima biblioteca personale – un romanzo richiesto da Sara su un sito web. È così che inizia tra loro una corrispondenza affettuosa e sincera, che apre a Sara una finestra sulla vita: Amy le dimostra che è possibile amare la lettura senza per questo isolarsi dal mondo, perché è bello condividere ogni piccolo momento prezioso, anche se si tr

Recensione 'Il gioco delle tre carte' di Marco Malvaldi–Sellerio Editore

SINOSSI Ritorna, e siamo alla seconda avventura, la squadra di investigatori del BarLume di Pineta, detto anche <<l'asilo senile>>. A parte il barrista Massimo e la sua banconista, la bella e comprensiva Tiziana, il più giovane del gruppo è Aldo, ultrasettantenne gestore dell'Osteria Boccaccio. Seguono Nonno Ampelio, Pilade, il Del Tacca e  del Comune (per distinguerlo da altri Del Tacca), il Rimediotti. La loro attività, unica, più che principale, si svolge nel presidiare il BarLume e, senza sosta, dietro il paravento della partita a carte, passare al setaccio tutti gli avvenimenti di Pineta, in un pettegolezzo toscano senza eufemismi e senza ritrosie. Qualche volta resta nelle maglie fitte della rete, un fatto criminale. In realtà è Massimo, pronto all'intuizione ma svogliato all'azione, che è spinto a investigare, richiesto casualmente dal commissario Fusco. I vecchietti fanno da polo dialettico, disturbante e negativo, in un contraddire min