Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da 2018

Dalle 3 Ciambelle - La pizza è servita!

Il momento è arrivato, commensali carissime! Il pizzaiolo ha già messo la legna nel forno, la nostra pasticcera sta pesando farina e montando panna, cercando di tenere la cassiera lontana dal forno... Lallììììììì, vai subito al tuo posto! Tutti i tavoli sono stati apparecchiati e la cameriera ha appena indossato la sua divisa nuova nuova (e c'è ancora da scoprire chi sia la carogna che ha deciso che servivano le scarpe coi tacchi). Siete pronte? Vi è piaciuto l'aperitivo? Siete affamate al punto giusto? Noi siamo qui, pronte a sfornare pizze e dolci per voi, sperando di trascorrere un altro anno fatto di letture e divertimento! In questi giorni abbiamo cercato di risolvere tutti i vostri dubbi e di rispondere a tutte le vostre domande nel gruppo  Facebook  riservato a voi commensali. Come sempre, vi ricordiamo che giocando sarà tutto più facile e più comprensibile, ma se aveste ancora delle curiosità da soddisfare potete farlo in gruppo, ricordandovi di t

[Bookswiffer...] 'Meglio soffrire che mettere in un ripostiglio il cuore' di Susanna Casciani - Mondadori

Secondo mese di Bookswiffer , la rubrica che aiuta me, La Bacci di  Due lettrici quasi perfette  e  La Biblioteca di Eliza  a "spolverare" quei libri che da troppo tempo sostano nelle nostre librerie, in attesa di essere letti! Questa volta toccava a Lallina scegliere per me e questa è la cinquina che io ho proposto... E Laura ha scelto per me... Titolo:  Meglio soffrire che mettere in un ripostiglio il cuore  || Autore: Susanna Casciani || Editore: Mondadori || Data di pubblicazione: 22 marzo 2016 || Pagine: 178 "C'erano una volta un ragazzo e una ragazza. C'erano una volta perché adesso non ci sono più. Un sabato mattina di fine aprile lui si sorprese a piangere davanti a lei. Non riusciva a parlare. Avrebbe voluto confessarle che era finita, ma sapeva che poi lei avrebbe iniziato a singhiozzare, e non ne sopportava nemmeno l'idea. Lei alzò lo sguardo dal suo libro come se avesse avvertito una forza nuova in casa, incontenibile, che l'av

Recensione 'Il rumore del mondo' di Benedetta Cibrario - Mondadori

Titolo:  Il rumore del mondo  || Autore: Benedetta Cibrario || Editore: Mondadori Data di pubblicazione: 2 ottobre 2018 || Pagine: 756 L'ufficiale piemontese Prospero Carlo Carando di Vignon, di stanza a Londra, sposa Anne Bacon, figlia di un ricco mercante di seta. Quando, dopo essere stata vittima del vaiolo, arriva a Torino, Anne è molto diversa. La vita coniugale si annuncia come un piccolo inferno domestico, ma il suocero Casimiro la invita a occuparsi della proprietà del Mandrone, il cui futuro soltanto a lui - conservatore di ferro - sembra stare a cuore. Tra i due si stabilisce un'imprevedibile complicità e Anne matura amore e dedizione per la vita appartata e operosa che vi conduce. La storia della famiglia Vignon si intreccia ai fili dello spirito del tempo, e non di meno a quelli della seta. Anne Bacon scopre come conquistarsi un posto nella storia di un paese non ancora nato, di un orizzonte ideale che infiamma il mondo. Progressisti e conservatori, al di

Diario di Bordo - Un passo indietro...

Il 29 marzo prossimo, La Libridinosa in quanto blog e spazio web compirà 6 anni... eh sì, mi avvio alla scuola elementare, con tanto di grembiule e cestino con la merenda (e speriamo che non sia stata preparata da Lallina, altrimenti facciamo tutti boooom!). Sei anni, in un mondo come questo, non sono pochi! E visto che siamo quasi a fine 2018 ed è, un po' per tutti, tempo di bilanci, anche io ho deciso di tirare le somme (no, Lallì, senza calcolatrice, che fin qua dovrei essere capace pure io!). Un passo indietro  che vuol dire? Che negli ultimi mesi, in particolare, ho visto troppe cose che non mi piacciono. Probabilmente sto invecchiando (Bacci, muta!) o forse sono più stanca del solito, ma situazioni su cui, sino a qualche tempo fa, riuscivo a passare sopra e magari anche a farmi una risata, adesso mi fanno saltare la mosca al naso e mi irritano non poco.  Ecco il perché del titolo di questo post. Un passo indietro  davanti a quelle Case Editrici che sc

Recensione 'La famiglia Aubrey' di Rebecca West - Fazi Editore

Titolo:  La famiglia Aubrey  || Autore: Rebecca West || Editore: Fazi Data di pubblicazione: 5 luglio 2018 || Pagine: 570 Gli Aubrey sono una famiglia fuori dal comune, nella Londra di fine Ottocento. Nelle stanze della loro casa coloniale, fra un dialogo impegnato e una discussione accanita su un pentagramma, in sottofondo riecheggiano continuamente le note di un pianoforte; prima dell'ora del tè accanto al fuoco si fanno le scale e gli arpeggi, e a tavola non si legge, a meno che non sia un pezzo di papà appena pubblicato. Le preoccupazioni finanziarie sono all'ordine del giorno e a scuola i bambini sono sempre i più trasandati; d'altronde, anche la madre Clare, talentuosa pianista, non è mai ordinata e ben vestita come le altre mamme, e il padre Piers, quando non sta scrivendo in maniera febbrile nel suo studio, è impegnato a giocarsi il mobilio all'insaputa di tutti. Eppure, in quelle stanze aleggia un grande spirito, una strana allegria, l'umorismo c

Recensione '...che Dio perdona tutti' di Pif - Feltrinelli

Titolo:  ... che Dio perdona tutti  || Autore: Pif || Editore: Feltrinelli Data di pubblicazione: 15 novembre 2018 || Pagine: 186 Con la sua inconfondibile voce, Pif esordisce nel romanzo con un’opera divertentissima che costringe il lettore a riconsiderare i rapporti che ci legano gli uni agli altri, il nostro comportamento quotidiano e le parole solidarietà, uguaglianza, verità. Arturo è un trentacinquenne, non ha ancora una fidanzata e fa l’agente immobiliare. Il suo principale obiettivo nella vita è mantenere immutato lo stato delle cose. Ha poche passioni che condivide con gli amici di sempre. La più importante e irrinunciabile è il cibo: famoso per la sua pignoleria gastronomica, gli amici spesso si fanno il segno della croce quando al ristorante è il suo turno di ordinare. Arturo ricambia la loro tolleranza, immolandosi come portiere per le partite di calcetto. Questa è la sua routine, fino al giorno in cui entra in scena Lei: la figlia del proprietario della pastic

Recensione 'Gente del sud' di Raffaello Mastrolonardo - Tre60

Titolo:  Gente del sud  || Autore: Raffaello Mastrolonardo || Editore: Tre60 Data di pubblicazione: 11 ottobre 2018 || Pagine: 774 Agosto 1895, è tornato il colera. Romualdo Parlante, medico spaventato dalla virulenza del male, impone a sua moglie Palma, incinta del quarto figlio, di tornare immediatamente con gli altri bambini, nel loro paese d'origine in Puglia, dove troveranno rifugio in casa dei genitori di lui: Bastiano e Checchina. È così che la luce della letteratura si accende sulla famiglia Parlante, protagonista di questo romanzo fluviale, che grazie all'intraprendenza del patriarca Bastiano sta emergendo dall'oscurità della storia, ritagliandosi un posto sul piccolo, assolato e povero palcoscenico di quella terra insieme dura e ricca che è la Puglia. La storia degli uomini e delle donne della famiglia: Aniello, Costanzo e soprattutto Cipriano, il bambino che Palma portava in grembo fuggendo da Napoli, Vincenzina, Gelica, Reginella... La storia dei Parla

Reading Journal novembre & TBR

novembre in 4 foto A novembre, finalmente, le foglie si son fatte rosse e gialle e hanno iniziato a cadere. E cosa si fa in questi casi? Si corre fuori a scattar foto! E quando fuori piove? Allora si allestiscono set interni! Nuove iniziative pronte a partire: su Instagram, da oggi, io e  La Biblioteca di Eliza  daremo il via a #libroavvento : un libro al giorno per accompagnarvi sino al giorno di Natale E com'è tradizione, ieri ha preso si sono aperte le iscrizioni alla Reading Challenge delle Ciambelle! Quest'anno abbiamo deciso di portarvi in pizzeria! Vi siete iscritti? ARRIVI DI NOVEMBRE Ma quanto sono stata brava a novembre? Eh? Ho comprato pooooochissimo! Diciamo che le nuove uscite di particolare interesse sono state davvero poche e quelle che volevo sono arrivate direttamente dalle CE. Insomma, per novembre la mia già straripante libreria dei libri da leggere, ha tirato un sospiro di sollievo! Quasi tre - Tommaso Avati omaggio autore

Dalle 3 Ciambelle - Reading Challenge 2019

Driiiiiin! Driiiiiinnn! Driiiiiiinnnnn!!! Bacci : Allooooooora! Che qualcuno risponda a quel minchia di telefono che suona, saranno sicuramente clienti che vogliono prenotare, io sto finendo di mettere il cacao sul tiramisù! Laura Libbri : Io ho un piatto da consegnare, non posso! E non ditemi che un piatto è poco, che ne ho appena rovesciati tre. E NON DITE ALTRO CHE IO VI AVEVO AVVISATE CHE LA CAMERIERA NON È LAVORO PER ME, FACCIO SOLO DANNI!!! Laura Eliza : Non agitatevi adesso rispondo, stavo solo finendo il capitolo, dannazione! Bacci : Sarebbe compito tuo eh! Non è che fare la cassiera significa solo fare i conti e leggere tra uno scontrino e l'altro... Laura Eliza : Mi ci avete schiaffata voi qui, io volevo fare i dolci... Laura Libbri : Non ci pensare proprio! Abbiamo appena aperto, vuoi farci esplodere la pizzeria? E poi, qui dentro sei l'unica che riesce a fare i conti, quindi muta! Anzi no, parla che devi rispondere al telefono ... Vi state chied

La Chiacchiera - Rocco Schiavone gaaaaaa...

LL: gaaaaaaa E: eh che schifo!!!! Asciuga per terra, prendi il mocio… STEFANOOOOO PRENDI IL MOCIO CHE MAMMA PERDE ACQUA!!!!! LL: io a te t’uccido con l’olio del motore, giuro! E: ecco come ti vengono bene i pancake, grazie ar cazzo (e mi sembra termine appropriato vista la chiacchiera…) LL: sei righe e abbiamo già degenerato. Spiega di che parliamo, cretina! E: Record!!! Abbiamo vinto quacchecossa?? No? Peccato! Ma come di cosa parliamo??? Ma guarda che po pò di titolo che ci siamo inventate!! LL: la neuro abbiamo vinto, fidati! Se non ci finiamo questa volta, siamo libere per la vita. Vabbè, spiego io? Che i tuoi titoli son sempre fonte di garanzia (della minchia!). Parliamo di Antonio Manzini e Rocco Schiavone gaaaaaaaaa E: aaahhh la Manzitudine fatta e finita!!! Già sento gli ormoni delle nostre lettrici!! (Bacci a cuccia!!!) LL: io devo ancora capire se la Bacci ha le vampate per la menopausa incipiente o per Giallini. Porello, gli ha pure sb

[Bookswiffer...] 'Il miniaturista' di Jessie Burton - Bompiani

Se mi seguite su Facebook, saprete certamente che la mia (fintamente) geniale mente ha deciso che era ora di leggere quei libri che sostano nella mia libreria da tempo immemore! Per rendere il tutto più divertente, ho coinvolto  La Biblioteca di Eliza  e la Bacci di  Due lettrici quasi perfette  (insomma, le Ciambelle!). Visto che tutte e tre abbiamo la buonissima abitudine di acquistare libri su libri e poi non leggerli perché subentra sempre qualcosa di più recente, abbiamo pensato bene di darci una mano. Come? Semplice! Ognuna di noi, ogni mese, sceglierà 5 libri tra quelli che da più tempo sostano nella propria libreria e le altre due non dovranno far altro che pescare nella cinquina il libro da spolverare ! Questa è la cinquina di libri che ho proposto alle Ciambelle... E il libro che la Bacci ha scelto per me è... Titolo:  Il miniaturista  || Autore: Jessie Burton || Editore: Bompiani Data di pubblicazione: 3 luglio 2014 || Pagine: 464 In un giorno d'a

Recensione 'Quasi tre' di Tommaso Avati - Fabbri

Titolo:  Quasi tre  || Autore: Tommaso Avati || Editore: Fabbri Data di pubblicazione: 6 ottobre 2018 || Pagine: 237 Raffaele e Benedetta, undici anni di matrimonio, zero figli, due adorabili maialini d'appartamento da chiamare "bambini". Due voci, l'una il controcanto dell'altra, che si rincorrono e ci raccontano la loro storia: lei segretaria in un'agenzia romana per lo spettacolo e appassionata di cucina, lui sceneggiatore mancato riciclatosi insegnante, figlio d'arte in attesa perenne di sfondare nel mondo del cinema. Un rapporto ormai cristallizzato in una routine distratta, il loro, eroso dall'abitudine e dalla delusione di non essere riusciti a fare della propria esistenza qualcosa di cui andare fieri. Poi accade l'impensabile. A quarantasei anni, quando già comincia a pensare alla menopausa, Benedetta rimane incinta: il caso, con grande ironia, inizia a giocare con Lele e Benny, concedendo loro un'altra possibilità, l'occ

Recensione 'Il sogno della macchina da cucire' di Bianca Pitzorno - Bompiani

Titolo:  Il sogno della macchina da cucire  || Autore: Bianca Pitzorno || Editore: Bompiani Data di pubblicazione: 26 settembre 2018 || Pagine: 240 C'è stato un tempo in cui non esistevano le boutique di prêt-à-porter e tantomeno le grandi catene di moda a basso prezzo, e ogni famiglia che ne avesse la possibilità faceva cucire abiti e biancheria da una sarta: a lei era spesso dedicata una stanza della casa, nella quale si prendevano misure, si imbastivano orli, si disegnavano modelli ma soprattutto - nel silenzio del cucito - si sussurravano segreti e speranze. A narrarci la storia di questo romanzo è proprio una sartina a giornata nata a fine Ottocento, una ragazza di umilissime origini che apprende da sola a leggere e ama le opere di Puccini ma più di tutto sogna di avere una macchina da cucire: prodigiosa invenzione capace di garantire l'autonomia economica a chi la possiede, lucente simbolo di progresso e libertà. Cucendo, la sartina ascolta le storie di chi la c

Recensione 'Fate il vostro gioco' di Antonio Manzini - Sellerio

Titolo:  Fate il vostro gioco  || Autore: Antonio Manzini || Editore: Sellerio Data di pubblicazione: 11 ottobre 2018 || Pagine: 390 «Non ci abbiamo capito niente, Deruta. Forza, al lavoro». Due coltellate hanno spento la vita di Romano Favre, un pensionato del casinò di Saint-Vincent, dove lavorava da «ispettore di gioco». Il cadavere è stato ritrovato nella sua abitazione dai pochi vicini di casa dell'elegante palazzina, e serra in mano una fiche, però di un altro casinò. Rocco Schiavone capisce subito che si tratta «di un morto che parla» e cerca di decifrare il suo messaggio. Si inoltra nel mondo della ludopatia, interroga disperati strozzati dai debiti, affaristi e lucratori del vizio, amici e colleghi di quel vedovo mite e ordinato. Individua un traffico che potrebbe spiegare tutto; mentre l'ombra del sospetto sfiora la sua casa e i suoi affetti. Ed è ricostruendo con la sua professionalità la tecnica dell'omicidio, la scena del delitto, che alla fine può in

Recensione 'Figlie di una nuova era' di Carmen Korn - Fazi Editore

Titolo:  Figlie di una nuova era  || Autore: Carmen Korn || Editore: Fazi Data di pubblicazione: 18 ottobre 2018 || Pagine: 522 Uno strano destino, quello delle donne nate nel 1900: avrebbero attraversato due guerre mondiali, per due volte avrebbero visto il mondo crollare e rimettersi in piedi, stravolgersi per sempre sotto i loro occhi. Sono proprio loro le protagoniste di questa storia, quattro donne che incontriamo per la prima volta da ragazze, ad Amburgo, alle soglie degli anni Venti. Hanno personalità e provenienze molto diverse: Henny, di buona educazione borghese, vive all'ombra della madre e ama il suo lavoro di ostetrica più di ogni cosa; l'amica di sempre Ka?the, di estrazione più modesta, emancipata e comunista convinta, è un'appassionata militante; Ida, rampolla di buona famiglia, ricca e viziata, nasconde un animo ribelle sotto strati di convenzioni; e Lina, indipendente e anticonformista, deve tutto ai suoi genitori, che sono letteralmente morti di

Recensione 'La donna del ritratto' di Kate Morton - Sperling&Kupfer

Titolo:  La donna del ritratto  || Autore: Kate Morton || Editore: Sperling & Kupfer  Data di pubblicazione: 30 ottobre 2018 || Pagine: 480 Nell'estate del 1862, un gruppo di giovani artisti si riunisce a Birchwood Manor, una grande casa nella campagna dell'Oxfordshire, quasi protetta dentro un'ansa del Tamigi. A guidare il gruppo è Edward Radcliffe, il più appassionato e promettente di loro, un ragazzo di vent'anni, che non conosce limiti. A lui è venuta l'idea di immergersi nella natura per i successivi trenta giorni, lontano dai condizionamenti di Londra e dalla sua formalissima society, per dare libero sfogo alla creatività. E invece, alla fine di quel mese, la tragedia ha stravolto le loro esistenze: una donna è stata uccisa, un'altra è sparita nel nulla e un prezioso gioiello è scomparso. Più di centocinquanta anni dopo, Elodie Winslow, una giovane archivista di Londra, scopre per caso una borsa di cuoio nella quale si trovano due oggetti che

Recensione IN ANTEPRIMA 'Andiamo a vedere il giorno' di Sara Rattaro - Sperling & Kupfer

Titolo:  Andiamo a vedere il giorno  || Autore: Sara Rattaro || Editore: Sperling & Kupfer Data di pubblicazione: 6 novembre 2018 || Pagine: 197 Alice è stata una figlia modello e una perfetta sorella maggiore, quella che in famiglia cercava di tenere insieme tutti i pezzi mentre il padre stava per abbandonarli, quella che per prima ha trovato il modo di comunicare con il fratellino, nato privo di udito, e di farlo sentire «normale». Ha pensato agli altri prima che a se stessa, ha seguito le regole prima che il cuore e adesso, di fronte a una passione che ha scardinato tutti i suoi schemi e le sue certezze, si ritrova a mentire, tradire, fuggire. Ma sua madre, Sandra, non ha alcuna intenzione di lasciarla sola. Su quel volo per Parigi c'è anche lei, e insieme iniziano un viaggio che è un guardarsi negli occhi e affrontare tutti i non detti, a partire da quel vuoto che ha rischiato di inghiottire la loro famiglia tanti anni prima. Alice si illude che, ritrovando la per

Reading Journal ottobre 2018 & TBR

ottobre in 4 foto #instalibrando: la Challenge che ci ha accompagnati su Instagram durante tutto il mese di ottobre. Organizzata in collaborazione con La Bacci e Azzurra , vi ha visti partecipare numerosi e dar sfogo alla vostra fantasia! Ci ha anche viste piangere disperate, urlando ad un'imminente cecità, ma questi son dettagli! Per me ottobre significa anche acquisto della nuova agenda. Dopo due anni di assoluta fedeltà a MrWonderful, quest'anno, un po' delusa dai loro nuovi prodotti, ho deciso di puntare su qualcosa di completamente diverso: a tenermi compagnia per tutto il 2019 sarà Charuca! Ottobre è stato un mese di scrittura per tanti motivi: tante le recensioni scritte e, soprattutto, la partecipazione ad un Workshop di scrittura creativa con Sara Rattaro. E sempre Sara è stata la protagonista incontrastata di quest'ultimo mese: due suoi libri letti, uno in anteprima assoluta e un progetto che partirà a breve e che avete avuto modo di "s

Recensione 'Fratelli di latte' di Chantel Acevedo - Edizioni e/o

Titolo:  Fratelli di latte  || Autore: Chantel Acevedo || Editore: e/o Data di pubblicazione: 10 ottobre 2018 || Pagine: 345 "Fratelli di latte" è basato sulla storia vera della principessa spagnola Eulalia, una donna di grande audacia alla corte dei Borbone durante gli ultimi anni di decadenza del regno della sua famiglia alla fine dell'Ottocento. Dopo una vita da reclusa alla corte spagnola, una gioventù passata in esilio e un matrimonio senza amore, Eulalia lascia l'Europa per il Nuovo Mondo. In compagnia di Tomàs Aragón, figlio della sua balia nonché piccolo libraio con sete d'avventure, raggiunge con un viaggio in mare prima Cuba, in pieno fermento rivoluzionario, poi nel 1893 si reca a Chicago per la Fiera Mondiale Colombiana. Per tutti lei è lì come emissaria della dinastia dei Borbone e ospite della Fiera. Ma in segreto lei è in America per cercare un editore per la sua scandalosa, incendiaria autobiografia, un libro che potrebbe sovvertire l'

Recensione IN ANTEPRIMA 'La madre sconosciuta' di Kimberley Freeman - Tre60

Titolo:  La madre sconosciuta  || Autore: Kimberley Freeman || Editore: Tre60 Data di pubblicazione: 31 ottobre 2018 || Pagine: 478 Inghilterra, 1874. A 19 anni finalmente Agnes può lasciare l’orfanotrofio in cui è cresciuta e mettersi alla ricerca di sua madre. Da poco, infatti, ha scoperto che la donna che l’ha abbandonata ha lasciato accanto a lei un bottone decorato con un unicorno. E lei ricorda benissimo di aver visto un cappotto cui mancava proprio un bottone identico: l’aveva donato all’orfanotrofio una nobildonna, Genevieve Breckby…  Convinta che Genevieve sia sua madre, Agnes ne ripercorre le tracce fino a Londra e a Parigi, e poi, mossa da un’incrollabile determinazione, s’imbarca sulla Persephone, che la condurrà in una terra selvaggia e misteriosa: l’Australia. Londra, oggi. È in Australia che Tori ha deciso di vivere. Ora però deve tornare a casa, in Inghilterra, per lasciarsi alle spalle un doloroso divorzio, ma soprattutto per aiutare la madre, brillante s