Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Gennaio, 2016

Come un'asociale si innamorò di un vecchio scorbutico

31 gennaio 2015 Come sempre sono nella stanza librosa, accucciata in poltrona, col muso di Merlino su una gamba e un libro tra le mani. È un libro particolare. L'ho terminato da pochi minuti, ho le guance ancora umide di lacrime e un crescente senso di solitudine mi alberga dentro. Ho la sensazione che quella che mi accingo a scrivere sarà una delle recensioni più difficili della mia carriera di blogger. Come farò a spiegare chi è Cesare? Come si spiega a chi ancora non conosce quello scorbutico settantasettenne, che un uomo così, egoista, sociopatico, anche un po' vigliacco, può entrarti nel cuore, ridurtelo a brandelli e non uscirne più? Cesare è uno dei personaggi meno amabili che io abbia incrociato sulla mia strada di assidua lettrice. Un anziano che, per queasti tutta la sua vita, ha calpestato i sentimenti altrui; un uomo pieno di rimpianti, un pessimo marito e un padre forse peggiore. Eppure... Eppure io, poco più di 48 ore fa, ho preso in mano questo lib

Recensione 'Tutte le donne di' di Caterina Bonvicini - Garzanti

SINOSSI È la vigilia di Natale. Intorno alla tavola ci sono sette donne. Tutte le donne della vita di Vittorio, e lo stanno aspettando. Ma lui non arriva. Manda solo un enigmatico messaggio. Poche parole che rendono ancora più perturbante la sua assenza. Perché per ognuna di loro, in modo diverso, lui è il centro di un mondo: c'è la madre e c'è la sorella, ci sono la moglie, l'ex moglie e l'amante, la figlia adulta e la figlia adolescente. Il vuoto che lascia un uomo può diventare molto affollato. Ritrovare se stesse è allora necessario, vitale, indispensabile. Bisogna farlo insieme, avere il coraggio di appoggiarsi l'una all'altra. Bisogna accettare che un amore che si voleva assoluto è invece frammentario e condiviso. Condiviso proprio con quelle donne per cui si prova astio e rancore. Eppure anche da questi sentimenti può nascere un'inattesa complicità, una solidarietà finora sconosciuta. Forse solo così la lontananza di Vittorio può diventare un&

Recensione 'Ho sposato una vegana' di Fausto Brizzi - Einaudi

SINOSSI Le tragicomiche avventure di un onnivoro perdutamente innamorato di una donna con abitudini alimentari che lui pensava destinate solo ai ruminanti. Un libro divertente e affettuoso su una delle ossessioni della borghesia moderna: il cibo sano e morale. TITOLO: Ho sposato una vegana AUTORE: Fausto Brizzi EDITORE: Einaudi DATA DI PUBBLICAZIONE: 26 gennaio 2016 PAGINE: 132

Recensione 'Non avevo capito niente' di Diego De Silva

SINOSSI Prendete la persona piú simpatica che conoscete. Poi quella piú intelligente. Adesso quella piú stupida e infantile. Piú generosa. Piú matta. Mescolate bene. Ecco, grosso modo, il protagonista di questo libro. Un po' Mr Bean, un po' Holden, un po' semplicemente se stesso, Vincenzo Malinconico è un avvocato semi-disoccupato, un marito semi-divorziato, e soprattutto un grandioso, irresistibile filosofo naturale. Capace di dire cose grosse con l'aria di sparare fesserie, di parlarci di camorra come d'amore con la stessa piroettante, alogica, stralunatissima forza, Malinconico ci conquista nel piú complesso dei modi: facendoci ridere. TITOLO: Non avevo capito niente AUTORE: Diego De Silva EDITORE: Einaudi DATA DI PUBBLICAZIONE: ottobre 2007 PAGINE: 315 TRAMA 6 PERSONAGGI 8 STILE 8 INCIPIT 6 FINALE 7 COPERTINA 7

Challenge 2016 - Le LGS sfidano i lettori - Prima tappa

Buongiorno dolci donzelle!  Siamo già al 21 gennaio e, come previsto, io sono qui a darvi altri due titoli bonus, la lettura dei quali, come sapete, è assolutamente facoltativa , ma vi varrà ben 10 punti per ogni libro letto! Innanzitutto, vorrei complimentarvi con tutte voi: siete oramai più di 60 e quasi tutte attive. Ad oggi ho letto ed inserito nel modulo circa 200 recensioni. Ma la cosa più stupefacente è che alcune di voi, oltre ad aver terminato il primo giro di obiettivi, aver letto i primi titoli bonus, hanno anche iniziato un secondo giro di letture! Bene! Ditelo a zia Libridinosa: cosa fate nella vita? Leggete di professione? Avete un lettore privato che vi segue in ogni dove leggendo per voi a voce alta? No perché noi LGS, ultimamente, non troviamo neanche il tempo per fare pipì, figuratevi quello per leggere come si deve! Vabbè, bando alle ciance. Prima di svelarvi i nuovi titoli, facciamo un ripassino delle regole base! Pronte? Dovete essere follower di

Recensione 'Ritorno a Riverton Manor' di Kate Morton - Sonzogno

SINOSSI Grace Bradley sta per compiere cent'anni quando un'inattesa visita la riporta a un fatto oscuro del proprio passato. Fin da bambina, Grace aveva lavorato nella sontuosa villa delle famose sorelle Hartford. Nella notte della sua inaugurazione, uno sparo si confonde al fragore dei fuochi d'artificio. Le conseguenze di quel colpo di pistola scuotono l'antica casata fin dalle sue fondamenta, compromettendo il rapporto tra Hannah ed Emmeline Hartford. Entrambe innamorate dello stesso uomo. TITOLO: Ritorno a Riverton Manor AUTORE: Kate Morton TITOLO ORIGINALE: The shifting fog TRADUZIONE A CURA DI:   Massimo Ortelio EDITORE: Sonzogno DATA DI PUBBLICAZIONE: 19 settembre 2012 PAGINE: 528 TRAMA 7 PERSONAGGI 7 STILE 8 INCIPIT 6 FINALE 6 COPERTINA 7

Associazione a delinquere #8 - L'uomo che vorrei...

Cara Apple ti scrivo... Questo è un aggiornamento della letterina di Natale. Ti ricordi di noi??? Quello che ti abbiamo chiesto non è arrivato, ma niente niente niente eh! Cioè dopo Babbo Natale manco tu ci prendi in considerazione! E che è???Non si fa così!! Tanto per farti perdonare, essendo noi munite di mariti deficienti e una è pure single, vorremo chiederti se potessi costruirci degli uomini su misura. Ecco qualche idea... Salvia : Io lo voglio con gli occhi del protagonista di Twilight, il fisico di Brad Pitt e la faccia di Roul Bova, perché oramai è un po' stagionato e la stagionatura un po' mi piace. E per favore fai che le cuciture non si vedano (occhio alla plastica facciale) Eliza : Uh che impressione… Salvia : Poi vorrei di carattere lo vorrei gentile come Jack del Titanic Laura : Un deficiente quello.. Salvia : Ringrazia che non ho chiesto Gray delle 50 sfumature Laura : Ma tu lo vuoi bipolare allora!!! Eliza : Così ci siamo inimicate i fans

Recensione 'Miss Alabama e la casa dei sogni' di Fannie Flagg - Bur Rizzoli

SINOSSI Una vera signora sa sempre quand'è il momento di uscire di scena. E Maggie Fortenberry, sessantenne affascinante che conosce almeno 48 modi di piegare il fazzoletto, ha deciso che quel momento è arrivato. Ex Miss Alabama e quasi Miss America, da ragazza nutriva grandi aspettative: un matrimonio felice, una bella casa elegante, una nidiata di figli. Al contrario oggi è single, depressa, e la sua scialba esistenza di agente immobiliare le riserva ben pochi brividi. Dunque la decisione è presa: è ora di farla finita. Ma con stile, certo, e senza dare troppo disturbo a nessuno. Mentre Maggie si prepara scrupolosamente all'evento, una serie di imprevisti interverranno a distrarla. Forse, dopotutto, la sua amica Hazel aveva ragione a dire che anche chi non è nato fortunato ha diritto a un lieto fine. TITOLO: Miss Alabama e la casa dei sogni AUTORE: Fannie Flagg TITOLO ORIGINALE: I still dream about you TRADUZIONE A CURA DI: Valentina Ricci EDITORE: Bur

Recensione 'La biblioteca dei libri proibiti' di John Harding - Garzanti

SINOSSI New England, 1891. È notte fonda ormai. Nell'antica dimora di Blithe House regnano il silenzio e l'oscurità. Per Florence, giovane orfana di dodici anni, è finalmente giunto il momento che ogni giorno aspetta con ansia. Attenta a non far rumore, sale le scale ed entra nella vecchia biblioteca. Nella grande stanza abitata dalla polvere e dall'abbandono ci sono gli unici amici che le tengano davvero compagnia, i libri. Libri proibiti per Florence. Non potrebbe nemmeno toccarli: da sempre le è vietato leggere. Così le ha imposto lo zio che l'ha allevata insieme al fratellino Giles. Un uomo misterioso, che l'ha condannata a vivere confinata in casa insieme alla servitù. Ma Florence è furba e determinata e ha imparato a leggere da sola. Ha intuito che nei libri è racchiusa la strada per la libertà. Perché proprio in quella biblioteca, tra i vecchi volumi di Sir Walter Scott, Jane Austen, Charles Dickens, George Eliot e Shakespeare, si nasconde un segreto

Recensione 'Le bugie degli altri' di Kimberly McCreight - Editrice Nord

SINOSSI Non ce la faccio. Quando supera il nastro giallo della polizia, Molly Anderson cerca di prepararsi a ciò che si troverà davanti agli occhi: il corpo di un bambino appena nato, abbandonato nei boschi che circondano la cittadina di Ridergale, nel New Jersey. Non ce la faccio, si ripete, cercando di scacciare dalla mente le immagini di una tragedia che continua a tormentarla. Tuttavia il suo ruolo di giornalista le impone di mettere da parte i sentimenti personali e osservare i fatti con freddo distacco. Non accade spesso che Ridergale sia coinvolta in un caso di cronaca nera, e questa è l'occasione che lei aspettava da tempo. Perciò si getta a capofitto nel lavoro e, durante le ricerche, s'imbatte in un articolo di vent'anni prima, riguardante un ragazzo morto nel luogo esatto in cui è stato scoperto il neonato. Convinta che non si tratti di una coincidenza, Molly decide di indagare, tuttavia ben presto si renderà conto che riportare alla luce quella vecchia s

Barattolo del Sorriso 2016

L'1 gennaio 2015 prendete un barattolo vuoto e mettetelo da qualche parte in camera vostra. Ogni volta che leggerete un libro, scrivete il titolo su una strisciolina di carta e mettetela nel barattolo. Il 31 dicembre 2015 aprite il barattolo e contate quante striscioline ci sono, quanti libri avete letto durante l'anno. Mentre contate, fate caso al bellissimo sorriso che state facendo! Siamo giunti alla terza edizione di questa iniziativa, nata un po' per caso e che tanto successo ha riscosso tra voi lettori! Quello che vedete nella foto è il mio Barattolo del Sorriso per questo 2016. Come sempre, tutto il merito va a mio marito che, da un mio misero schizzo, riesce a tirare fuori un capolavoro ! Come potrete notare, quest'anno ha davvero superato se stesso: la lampada si accende davvero!! E adesso, come ogni anno, tocca a voi! Sbizzarritevi, date fondo alla vostra fantasia, armatevi di barattoli, colla, glitter, carta, forbici e chi più ne ha

Recensione 'Terapia di coppia per amanti' di Diego De Silvia - Einaudi

SINOSSI Terapia di coppia per amanti è un romanzo a due voci, maschile e femmile, che si alternano a raccontare la loro storia mente la vivono, perché <<ci sono fasi dell'amore in cui la realtà diventa un punto di vista, generalmente quello di chi lo impone>>. Due adulti sposati (non tra loro) che si ritrovano uniti da una passione incontrollabile e da un amore coriaceo, particolarmente resistente alle intemperie. Viviana è sexy, vitale e intrigante, e ha un notevole talento per i discorsi intorcinati. È combattuata fra restare amante e alleviare così le infelicità matrimoniali o sfasciarsi la vita per investire in un'altra. Modesto è meno chic, decisamente più sboccato e sbrigativo nella formulazione dei concetti, ma abilissimo nell'auto-assoluzione. Spara battute a spoposito per svicolare, e fa pure ridere. Moderatamente vigliacco, aspirerebbe alla prosecuazione a tempo indeterminato della doppia vita piuttosto che a un secondo matrimonio, visto che

Novità nella Stanza Librosa Dicembre 2015 + To Be Read Gennaio 2016

Buongiorno a tutti! Capodanno o meno, io, come ogni primo giorno del mese, sono qui col mio post di novità e riepiloghi! Ho chiuso il 2015 con 84 libri letti per un totale di 26597 pagine (decisamente tanti in meno rispetto al 2014) e, per quanto riguarda il blog 192 post pubblicati e taaaaaanti nuovi Lettori Fissi! Adesso mi rimbocco le maniche e cercherò di migiorare in tutto per  questo 2016 appena iniziato!