Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Ottobre, 2015

Una tranquilla mattina in radio

Legenda * voce di Baba * voce di Laura Giovedì 22 ottobre. Ore 9.15. Come ogni mattina sono alle prese con il mio solito giro di pulizie casalinghe. Solitamente le mie orecchie sono occupate dagli auricolari del telefono e dalle voci di Laura e Baba che sghignazzano per qualche svariato motivo. Noi non sghignazziamo! Sì, cari lettori, noi tre ci sentiamo quasi ogni mattina. Tutte e tre assieme: chiamata di gruppo...che bella invenzione, eh?! Veramente la videoconferenza l'ho inventata io e Burro ha fatto da cavia. Poi ci sono anche le mattine in cui ci vediamo su Skype, solitamente per definire dettagli di challenge e giveaway o per coordinare i vari impegni dei blog. L'80% sono  minchiate cretinate No no, sono proprio minchiate Giovedì mattina, invece, le due simpatiche donnine chissà dove erano! Ah già... Laura aveva appena scritto in chat che stava per portare fuori Lamù (la sua padrona cagnolina) e di Baba ancora nessuna notizia. Così, gi

Recensione 'L’inganno' di Charlotte Link–Corbaccio

SINOSSI Quando Jonas e Stella Crane ricevono la visita della madre biologica del loro bambino, Sammy, capiscono che stanno per precipitare in un incubo. Il nuovo compagno di Terry è un uomo violento, un manipolatore e di sicuro non è mosso dall’impulso di appagare il desiderio della giovane donna di rivedere il figlio dato in adozione appena nato. Dentro un incubo, invece, si trova già Kate Linville, poliziotta di Scotland Yard, da quando il padre, ispettore di polizia in pensione, è stato trovato brutalmente assassinato a casa sua nello Yorkshire. Kate non si fida degli agenti che si occupano del caso, sa che suo padre nel corso di un’integerrima carriera si è fatto molti nemici fra i delinquenti che ha contribuito ad arrestare, ma tutte le indagini in quella direzione sembrano portare a un punto morto. E nel frattempo una donna viene uccisa nello stesso identico modo. Una donna apparentemente estranea alla vita di Richard Linville… Famiglie apparentemente estranee l’una all’a

Recensione 'Voli acrobatici e pattini a rotelle' di Fannie Flagg–Bur

SINOSSI La signora Sookie di Point Clear, in Alabama, ha appena accompagnato all’altare l’ultima delle sue figlie e si prepara a godersi il meritato riposo. Un giorno però, Sookie riceve una lettera dalla figlia dell’ex governante di sua madre, morta di recente, che le rivela una verità inaspettata. Da quel momento inizia per lei un’avventura nel passato, precisamente nella California degli anni Quaranta, dove un’irrefrenabile donna di nome Fritzi ha rilevato assieme alle sorelle la stazione di servizio del padre. La Wink’s Phillips 66, una pompa di benzina gestita da sole ragazze e per di più in pattini a rotelle, diventa presto leggenda. Un viaggio tra i decenni e le generazioni, durante il quale la realtà, pagina dopo pagina, tra qualche lacrima e tanti sorrisi, si ridisegna nelle forme più inaspettate. TITOLO: Voli acrobatici e pattini a rotelle   AUTORE: Fannie Flagg TITOLO ORIGINALE: The all-girl filling station's last reunion TRADUZIONE A CURA DI: Roberta

Associazione a delinquere–Chiacchiere tra noi: Caro blogger ti scrivo: cose da scrivere e non scrivere quando si contatta un blogger

Buongiorno amici lettori! Eccoci arrivati al sesto appuntamento con le nostre chiacchierate (Lauraaaa, Salviaaaa ma già è il sesto? Ammazza quanto parliamo!). Questa puntata ha avuto una lunga gestazione. All’inizio infatti avevamo pensato ad un altro argomento, totalmente diverso, però… ecco… si insomma, è arrivato, lui, il maledetto blocco dello scrittore. E fu così che proprio noi tre siamo rimaste senza parole… No no, calma. Non potevamo mica far passare ottobre senza questo prezioso appuntamento. Abbiamo deciso di comune accordo di cambiare argomento. Essenzialmente è andata così… La Libridinosa: ragazzeeee, io non so che scrivere per la chiacchierata Eliza: allora cambiamo argomento Salvia: cambiamo? Cambiamo!! Ma non preoccupatevi perché il vecchio argomento prima o poi lo useremo, era molto… gustoso! Per il mese di ottobre invece l’argomento sarà Caro Blogger ti scrivo… Cosa scrivere e non scrivere quando si contatta un blogger Il pensiero di Eliza Dai amm

LGS TRIVIAL GIVEAWAY – Terza tappa

Buongiorno! Questa settimana tocca a me e sono davvero felice di essere qui a porvi le domande relative alla seconda lettura e, ovviamente, presentarvi la terza lettura che dovrete portare a termine! Vi faccio un breve riassunto (ma tenete conto sempre di tutte le regole - assolutamente da rispettare - del post di presentazione , solo quello farà fede!).  In ogni tappa vi presenteremo un libro, ogni volta di genere diverso, che dovrete, se ancora non lo avete fatto, leggere; nella tappa successiva, circa due settimane dopo, vi porremo infatti una serie di domande a cui dovrete rispondere, relative al libro presentato la tappa precedente.  Dovrete inviare le vostre risposte alla mail che vi sarà indicata di volta in volta. Ogni risposta esatta vi farà accumulare un punto, in più avrete la possibilità di accumulare punti bonus, come segue: 1 punti bonus per 3 risposte esatte 2 punti bonus per 4 risposte esatte 5 punti bonus per 5 risposte esatte Avete letto il

Recensione 'Jane la bruttina' di M. C. Beaton–Astoria

SINOSSI Jane, come le ricordano continuamente la madre e la sorella Euphemia, è bruttina. E quando arrivano per la Stagione in Clarges Street, nessuno si aspetta che abbia successo. Nessuno però pensava che la servitù di casa l’avrebbe presa in simpatia… I domestici di 67 Clarges Street si trovano di nuovo in miseria e non possono che sperare in una nuova Stagione e in nuovi inquilini. Quando questi finalmente arrivano, il maggiordomo e la sua “famiglia” non possono credere a tanta fortuna perché ci sono ben due ragazze in età da marito, che significa più feste, più ospiti, più mance. Ma dopo poco si accorgono che Jane viene lasciata in disparte dalla madre tirchia e dalla sorella insopportabilmente vanitosa e, quasi per ripicca, la bizzarra famiglia di servitori decide di intervenire. Vogliono trasformare Jane la bruttina in Jane la bellissima… TITOLO: Jane la bruttina   AUTORE: M. C. Beaton TITOLO ORIGINALE: Plain Jane TRADUZIONE A CURA DI: Simona Garavelli EDIT

Lotto Reading Challenge–Terza tappa

Buongiorno lettori!! Eccoci, ci siamo! Oggi comincia la terza ed ultima tappa della Lotto Reading Challenge 2015 organizzata dai blog   Desperate Bookswife , La Libridinosa , Un libro per amico , La ragazza che annusava i li b ri . Questa tappa è dedicata unicamente a chi si è già iscritto alle tappe precedenti quindi il post sarà più snello. SPIEGAZIONE E TAPPE La Lotto Reading Challenge terminerà Lunedì 14 dicembre 2015. Oggi siete chiamati a dare ulteriori 5 numeri i cui obiettivi vi saranno comunicati tramite mail il 19/10/2015. Anche chi non ha portato a termine gli obiettivi precedenti può concorrere a questa nuova tappa perché i conti veri e propri li tireremo solo alla fine dell'anno quindi se anche siete indietro non disperate e - se la challenge vi piace - continuate a partecipare. La Challenge ha avuto tre tappe fondamentali: PRIMA TAPPA: 06/12/2015 - 12/01/2015 I partecipanti avranno il tempo di iscriversi e scegliere i primi 10 numeri che

Recensione 'Scomparsa' di Tim Johnston – Neri Pozza

SINOSSI Il sole sta ancora risalendo il versante opposto dei monti e il paese aspetta in un freddo lago d’ombra, quando Caitlin e Sean si avventurano in bicicletta lungo i sentieri che si inerpicano sulle Montagne Rocciose, in Colorado. Lei, diciottenne, ammessa al college per meriti sportivi, una ragazza atletica, disinvolta con la sua canottiera bianca, i pantaloncini bianchi con la scritta «badgers» in rosso e le Adidas bianche e rosa ai piedi. Lui, quindicenne, impacciato sulla sua mountain bike presa a noleggio, l’aria di chi si sforza di non apparire un ciccione disperato e ansante. Un fratello e una sorella, che  saltellano tra i pioppi dei boschi e su strade sterrate odoranti di resina e di aghi secchi e bruni. Poco prima di un incrocio, i due ragazzi odono dapprima un rumore assordante di musica, poi scorgono uno strano veicolo, tutto riflessi di sole e pulsare di bassi. Dal finestrino il conducente fissa su di loro le sue lenti gialle per un lungo momento, poi il veic

Recensione 'L’amica pericolosa' di Paula Daly–Longanesi

SINOSSI Natty è una donna felice: ha un marito che ama, Sean, due figlie adolescenti che non le danno problemi, un piccolo albergo di charme nel Lake District. Non è sempre tutto facile, ma Natty ha dalla sua una determinazione fuori dal comune. Di una cosa sola Natty sente la mancanza: dell’amica di sempre, Eve, che conosce sin dai tempi dell’università. Eve, la psicologa tanto brava a dare supporto agli altri quanto incapace di trovare un proprio equilibrio, specialmente sentimentale. Per questo, quando Eve decide di farle visita, per Natty è occasione di festa. E quando si deve allontanare per un’emergenza di qualche giorno, la presenza di Eve in casa sua le sembra perfino provvidenziale. Ed è questo il suo errore. Eve si offre di dare una mano, fino al suo ritorno. E in pochi giorni la vita meravigliosa di Natty va in pezzi… Perché Eve si insinua nella sua casa, nella sua attività, nell’affetto delle sue figlie e perfino nel cuore e nel letto di Sean. E Natty si ritrova sol

Novità nella Stanza Librosa Settembre 2015 & To Be Read Ottobre 2015

Comincio seriamente a chiedermi se, nella mia vita, io non abbia letto troppo. Secondo voi, c’è un numero di libri prestabilito per ogni persona? No, eh... sto gigioneggiando per dirvi che, nonostante il notevole abbassamento delle temperature, io ho comunque letto meno. A questo punto, penso di poter affermare con una certa cognizione di causa, che sto invecchiando (e anche male!). La mattina mi vola via tra pulizie e faccende varie, il pomeriggio, tra il tempo dedicato al blog (non fate quelle facce, vi assicuro che di tempo ne richiede) e quello passato con mio figlio, il tempo per leggere è sempre meno. E la sera, ovviamente, crollo sfinita nel letto. Quindi? Quindi sto pensando seriamente di mollare casa, marito e figlio ed emigrare verso altri lidi! Scherzo!!!! Ma credete sempre a tutto?

Blogtour 'Come petali sulla neve' – Seconda Tappa

Buongiorno lettori. Sono qui per presentarvi la seconda tappa del Blogtour promozionale per il romanzo Come petali sulla neve di Antonella Iuliano edito da Genesis Publishing. Questo blogtour si svolge su sei tappe, ha preso il via il 28 settembre e si concluderà il 12 ottobre. Questo l’elenco completo delle tappe e il loro svolgimento: IL CUORE IN UN LIBRO : 28 settembre TAPPA 1: Estratto Il partecipante lettore potrà commentare e dare l’adesione al tour (Nome e Numero scelto). LA LIBRIDINOSA : 1 ottobre TAPPA 2: Playlist “Come petali sulla neve” Il partecipante lettore potrà commentare le tracce della playlist, che fanno da sfondo al romanzo, e proporne delle proprie. THE BOOKISH TEAPOT : 3 ottobre TAPPA 3: Dreamcast Il partecipante lettore potrà commentare i prestavolti e proporne altri a loro volta, basandosi sulle descrizioni in didascalia. DESPERATE BOOKSWIFE : 6 ottobre TAPPA 4: Intervista all’Autrice Il partecipante lettore potrà commentare e porre le proprie d