martedì 31 ottobre 2017

Recensione 'Origin' di Dan Brown - Mondadori

Robert Langdon, professore di simbologia e iconologia religiosa a Harvard, è stato invitato all'avveniristico museo Guggenheim di Bilbao per assistere a un evento unico: la rivelazione che cambierà per sempre la storia dell'umanità e rimetterà in discussione dogmi e principi dati ormai come acquisiti, aprendo la via a un futuro tanto imminente quanto inimmaginabile. Protagonista della serata è Edmond Kirsch, quarantenne miliardario e futurologo, famoso in tutto il mondo per le sbalorditive invenzioni high-tech, le audaci previsioni e l'ateismo corrosivo. Kirsch, che è stato uno dei primi studenti di Langdon e ha con lui un'amicizia ormai ventennale, sta per svelare una stupefacente scoperta che risponderà alle due fondamentali domande: da dove veniamo? E, soprattutto, dove andiamo? Mentre Langdon e centinaia di altri ospiti sono ipnotizzati dall'eclatante e spregiudicata presentazione del futurologo, all'improvviso la serata sfocia nel caos. La preziosa scoperta di Kirsch, prima ancora di essere rivelata, rischia di andare perduta per sempre. Scosso e incalzato da una minaccia incombente, Langdon è costretto a un disperato tentativo di fuga da Bilbao con Ambra Vidal, l'affascinante direttrice del museo che ha collaborato con Kirsch alla preparazione del provocatorio evento. In gioco non ci sono solo le loro vite, ma anche l'inestimabile patrimonio di conoscenza a cui il futurologo ha dedicato tutte le sue energie, ora sull'orlo di un oblio irreversibile. Percorrendo i corridoi più oscuri della storia e della religione, tra forze occulte, crimini mai sepolti e fanatismi incontrollabili, Langdon e Vidal devono sfuggire a un nemico letale il cui onnisciente potere pare emanare dal Palazzo reale di Spagna, e che non si fermerà davanti a nulla pur di ridurre al silenzio Edmond Kirsch. In una corsa mozzafiato contro il tempo, i due protagonisti decifrano gli indizi che li porteranno faccia a faccia con la scioccante scoperta di Kirsch... e con la sconvolgente verità che da sempre ci sfugge.



Titolo: Origin
Autore: Dan Brown
Editore: Mondadori
Data di pubblicazione: 3 ottobre 2017
Pagine: 560 pagine

Trama: 4  Personaggi: 4  Stile: 5 

lunedì 30 ottobre 2017

Wonderful Giveaway


Saaaaalve!!! Che siete felici che siamo tornate? Eh sento già le urla di giubilo... Che vi mancano le nostre geniali (eh? Scusa ma mi ero stupita pure io) idee per far guadagnare fior di quattrini ai vostri oculisti? Noi facciamo girare l'economia! Bene! Perché noi ci tentiamo tanto all'economia degli oculisti detto io, quindi abbiamo deciso di riproporvi lo stesso giochetto dello scorso anno per darvi modo di aggiudicarvi una delle quattro agende Mr Wonderful 2018! Brave noi eh!

Ve lo ricordate, vero, quel divertente giochino in cui noi simpatiche carogne più te a dire il vero vi proponevamo un pezzetto di una copertina di uno dei millemila libri che abbiamo letto e voi dovevate indovinare di quale libro si trattasse? Ecco, proprio quel giochino lì! Secondo me qualcuno sta fuggendo... ehi tu, che fai lì col piedino sulla porta? No no, qui stai, al posto, op op! Bisogna stare attente qui o scappano alla velocità della luce...

Quindi, voi intanto cominciate a preparare occhiali puliteli bene eh, a radunare familiari con almeno 10/10 di vista, a ripensare a tutte le nostre letture, a sfogliare copertine e, non ultimo, armatevi di lenti di ingrandimento non vorrei deluderti ma col computer puoi zoommare...sei proprio antica. Noi, per essere precise, vi elenchiamo le regole del gioco. Mi raccomando, cercate di rispettarle tutte, altrimenti l'agenda ce la teniamo io e Lallina! Noi noi!

Iscrizione e tappe

Le iscrizioni al Giveaway si apriranno ufficialmente oggi e si chiuderanno domenica 5 novembre alle ore 12. Per iscrivervi dovrete compilare tutti i campi richiesti nel modulo che troverete alla fine di questo post e specificare quale delle 4 agende vorreste in caso di vittoria (potete sceglierne solo una!). 
A partire dal 6 novembre prossimo e per ogni giorno della settimana vi proporremo una foto con il dettaglio della copertina di un libro e starà a voi indovinare titolo e autore del romanzo.

Le foto verranno pubblicate ogni giorno in un luogo diverso, secondo la seguente scaletta:
Non preoccupatevi se non siete iscritti a Facebook e ad Instagram, perché cliccando sui link qui sopra potrete visualizzare tranquillamente le immagini!

Per inviare le risposte, dovrete usare il modulo che troverete nel primo post, quindi il 6 novembre su questo blog! Non saranno prese in considerazione risposte inviate in altro modo. Le risposte andranno inviate entro le 22 di ogni giorno e devono riferirsi esclusivamente alla copertina proposta quel giorno!

La prima persona che invierà la risposta corretta si aggiudicherà 2 punti, tutte le altre si aggiudicheranno 1 punto. In caso di arrivo a parti punti, verrà effettuato un sorteggio tramite il sito random.org.

Le soluzioni di ogni rebus vi verranno comunicate la mattina successiva nei post del buongiorno che pubblichiamo quotidianamente sulle nostre pagine Facebook.


Regole per partecipare

  1. Essere Lettori Fissi di entrambi i blog. Se vi iscrivete con un nome diverso, comunicatecelo. Se usate dispositivi mobili (soprattutto smartphone), spesso il modulo dei Lettori fissi non è visibile, quindi cercate di usare tablet o pc. ATTENZIONE: da qualche giorno il widget dei Lettori Fissi, quello, per intenderci, che vi permette di iscriversi al blog, non è funzionante. Sperando che Google risolva quanto prima questo problema, io e Laura avviseremo coloro che non sono ancora iscritte al blog e che avessero comunque piacere di partecipare al Giveaway non appena il Widget tornerà funzionante. Nel caso in cui il problema non verrà risolto prima della conclusione del giveaway, la regola decadrà :(
  2. Cliccare Mi piace alle relative pagine Facebook  (facoltativo ma tanto apprezzato)
  3. Essere Followers dei nostri profili Instagram (idem com Facebook, facoltativo ma ci fareste tanto felici)
Il vincitore verrà contattato tramite mail per prendere accordi per la spedizione, pertanto lasciateci un indirizzo mail a cui avete sempre accesso. La spedizione dell'agenda verrà effettuata solo sul territorio italiano e tramite raccomandata, quindi dateci un indirizzo a cui siete reperibili!

Premio


Il vincitore si aggiudicherà una delle 4 agende (settimanale grande, settimanale piccola, giornaliera grande, giornaliera piccola) che potete vedere nella foto qui sopra. Al vincitore verrà inviata l'agenda da lui scelta in fase di iscrizione. Le agende saranno visionabili nella loro interezza sul sito Mr Wonderful da domani.

Non ci resta altro da fare che lasciarvi il modulo da compilare e augurarvi buona fortuna (e tanti decimi di vista!).


venerdì 20 ottobre 2017

Recensione 'Il colore bianco degli inizi' di Mary Pflum Peterson - Harper Collins

Nella casa invasa dalla polvere il disordine regna sovrano. Sono passati anni dall'ultima volta che Mary vi è entrata. A ogni passo i ricordi rischiano di sopraffarla, ma non può fermarsi. Sta cercando gli abiti di famiglia. Non sono abiti qualsiasi. Sono gli abiti delle possibilità, gli abiti delle speranze e dei nuovi inizi. Gli abiti bianchi del battesimo, della prima comunione, del matrimonio. Gli abiti che sua madre Anne, e sua nonna Aurelia prima di lei, hanno conservato gelosamente per anni. Stoffe e ricami che sanno di gioia, di feste e di risate, ma non solo. Perché l'infanzia di Mary non è stata facile, segnata dal rapporto contrastato con la madre Anne, una donna brillante eppure emotivamente vulnerabile. Mary è una giornalista affermata, ma non ha dimenticato gli occhi appannati, i sorrisi assenti che si alternavano agli abbracci pieni d'amore e ai folli pomeriggi alla ricerca dell'abito perfetto per un giorno importante. Adesso che sua madre non c'è più, sa che deve cercare di comprendere la sua vita e i suoi segreti. Per sua madre, ma anche per se stessa. Per farlo deve compiere un viaggio, un viaggio scandito dai dodici abiti bianchi di tre generazioni di donne. Deve tornare a un tempo lontano, a una storia di silenzi, coraggio, paura e voglia di ricominciare. Ma soprattutto alla storia di un amore unico come quello che lega indissolubilmente una madre e una figlia, nel bene e nel male. Un amore in cui tutto, a volte, può essere perdonato.


Titolo: Il colore bianco degli inizi
Autore: Mary Pflum Peterson
Editore: Harper Collins
Data di pubblicazione: 7 settembre 2017
Pagine: 405

Trama: 4  Personaggi: 4  Stile: 5 


mercoledì 18 ottobre 2017

[Review party] Recensione 'Il cacciatore di sogni' di Sara Rattaro - Mondadori

Luca, che da grande sogna di diventare pianista, ha una mano rotta, un fratello maggiore piuttosto fastidioso, una mamma rompiscatole e un aereo da prendere per tornare da Barcellona in Italia. È il 4 luglio 1984 e, su quell'aereo, la sua vita cambia per sempre. Luca incontra un eroe... No, non si tratta di Maradona, che in aeroporto ha attirato l'attenzione di tutti (e in particolare di suo fratello Filippo), ma di un misterioso signore che somiglia un po' a Babbo Natale e occupa il sedile accanto al suo. All'improvviso l'uomo gli chiede: «Posso raccontarti una storia?». Comincia così un'avventura straordinaria, fatta di parole e ricordi, con una sorpresa davvero inaspettata... l'avventura di un cacciatore di sogni, lo scienziato Albert Bruce Sabin.


Titolo: Il cacciatore di sogni
Autore: Sara Rattaro
Editore: Mondadori
Data di pubblicazione: 17 ottobre 2017
Pagine: 176

Trama: 5  Personaggi: 5  Stile: 5 


martedì 17 ottobre 2017

[Le BB leggono...] Recensione 'In piedi sull'arcobaleno' di Fannie Flagg - Bur

Elmwood Springs è la placida cittadina di provincia già teatro di "Pane cose e cappuccino". Questa volta la storia inizia nel 1946, ed è narrata da Dorothy, così come sono soliti chiamarla gli ascoltatori della sua trasmissione radiofonica quotidiana. Proprio attraverso la sua voce impariamo presto ad affezionarci ai tanti altri protagonisti: Bobby, il suo amato figlio di dieci anni, destinato a vivere migliaia di vite, la maggior parte immaginarie; il carismatico Hamm Sparks, che inizia vendendo trattori e finisce a vendere se stesso come politico, amato da due donne diverse come il giorno e la notte; Beatrice Woods, la ragazza cieca dalla voce angelica; e la favolosa Minnie Oatman, voce solista del locale coro gospel.



Titolo: In piedi sull'arcobaleno
Autore: Fannie Flagg
Editore: Bur Rizzoli
Data di pubblicazione: 11 febbraio 2004
Pagine: 370

Trama: 4  Personaggi: 4  Stile: 4 

lunedì 16 ottobre 2017

Recensione 'The hate u give' di Angie Thomas - Giunti

Starr si muove tra due mondi: abita in un quartiere di colore dove imperversano le gang ma frequenta una scuola prestigiosa, soprattutto per volere della madre, determinata a costruire un futuro migliore per i suoi figli. Vive quasi una doppia vita, a metà tra gli amici di infanzia e i nuovi compagni. Questo fragile equilibrio va in frantumi quando Starr assiste all'uccisione di Khalil, il suo migliore amico, per mano della polizia. Ed era disarmato. Il caso conquista le prime pagine dei giornali. C'è chi pensa che Khalil fosse un poco di buono, perfino uno spacciatore, il membro di una gang e che, in fin dei conti, se lo sia meritato. Quando appare chiaro che la polizia non ha alcun interesse a chiarire l'episodio, la protesta scende in strada e il quartiere di Starr si trasforma in teatro di guerriglia. C'è una cosa che tutti vogliono sapere: cos'è successo davvero quella notte? Ma l'unica che possa dare una risposta è Starr. Quello che dirà - o non dirà - può distruggere la sua comunità. Può mettere in pericolo la sua stessa vita.



Titolo: The hate u give
Autore: Angie Thomas
Editore: Giunti
Data di pubblicazione: 30 agosto 2017
Pagine: 416

Trama: 2  Personaggi: 2  Stile: 1 

giovedì 12 ottobre 2017

Recensione 'Le vite parallele' di Antonio Fusco - Giunti

Mentre il commissario Casabona è in congedo per stare a fianco della moglie Francesca, la cui salute sta peggiorando, la provincia di Valdenza è scossa da un caso che tiene col fiato sospeso l'opinione pubblica: una bambina letteralmente svanita nel nulla; una madre che al mattino, entrando nella cameretta dove l'ha lasciata la sera prima, trova il letto vuoto. Che cosa è successo alla piccola Martina? Qualcuno l'ha portata via, oppure è uscita da sola in giardino e si è persa nei boschi circostanti? Iniziano subito le ricerche, e ben presto i sospetti si concentrano sull'ex amante della madre, un balordo cocainomane che non ha mai accettato la fine della relazione. Ma la soluzione non è così semplice...



Titolo: Le vite parallele
Autore: Antonio Fusco
Editore: Giunti
Data di pubblicazione: 11 ottobre 2017
Pagine: 236

Trama: 5  Personaggi: 5  Stile: 5 

mercoledì 11 ottobre 2017

Blogotour 'Il cacciatore di sogni' - Terza tappa

Park creò il primo laboratorio di diagnosi batteriologica e si batte perché i vaccini fossero considerati, da tutti gli studiosi, la strada migliore per prevenire malattie di origine batterica.
Parlare di vaccini, in un momento come questo, non è assolutamente facile: le polemiche imperversano, si è arrivati al punto di estromettere dalle scuole dell'infanzia i bambini che non sono stati sottoposti alla profilassi vaccinale, sono nati movimenti no vax in tutto il Paese.

I vaccini sono diventati uno di quegli argomenti scottanti, come la politica e il credo religioso, che sempre più fratture creano tra favorevoli e contrari.

Non è quindi facile, per me, illustrarvi l'argomento di questo romanzo. 
Sara Rattaro, con questo suo nuovo lavoro, decide di affrontare proprio questo tema e lo fa raccontandoci la storia di Albert Bruce Sabin, lo scopritore del vaccino anti poliomielite.

Personalmente, sono sempre stata favorevole alla somministrazione dei vaccini in età infantile: proteggono i nostri figli dal contrarre malattie che potrebbero avere conseguenze anche gravi, hanno permesso all'umanità di debellare malattie che tante vittime hanno mietuto e, soprattutto, permettono a quei bambini con problemi di immunodepressione di non essere esposti al contagio.

Lo ammetto: faccio fatica a capire le ragioni di quei genitori che si schierano contro l'uso dei vaccini e, soprattutto, non mi spiego il perché di questa improvvisa rivolta contro ciò che la medicina ha studiato e perfezionato per decenni.

Albert Bruce Sabin, uno dei protagonisti del romanzo di Sara, è l'esempio perfetto di ciò che uno scienziato dovrebbe essere: dedicò la sua vita allo studio di un vaccino per combattere la poliomielite
dopo la diffusione del vaccino antipoliomielite a metà degli anni 1950, l'incidenza della malattia è diminuita drasticamente in molti paesi industrializzati.
ma, soprattutto, decise di "donare" il suo vaccino: Sabin non brevettò mai la sua invenzione, rinunciando così allo sfruttamento commerciale da parte delle industrie farmaceutiche e garantendo, grazie al prezzo contenuto, la massima diffusione del vaccino stesso.

Credo che proprio questo dovrebbe portarci a riflettere: ci sono uomini che trascorrono la loro quotidianità chiusi in laboratori scientifici, testando, sperimentando, provando... Tutto questo a fronte di stipendi bassissimi e, com'è noto, di fondi per le ricerche che, soprattutto nel nostro Paese, sono sempre più esigui.
Queste persone lottano per darci una vita migliore, per far sì che malattie che tante morti hanno causato negli anni, possano essere definitivamente debellate; lottano per dare un futuro migliore a noi e ai nostri figli.

Credo che questo sia l'insegnamento di Sabin che Sara è stata in grado di raccontare tanto bene: la scienza ci offre la possibilità di avere una vita migliore, non ha senso sprecarla per delle convinzioni errate e senza fondamenti.
I vaccini sono importanti per noi e per chi ci vive accanto.

________________________________________

Vi ricordo le regole per partecipare al Blogtour e cercare di aggiudicarsi la copia cartacea de “Il cacciatore di sogni” di Sara Rattaro, gentilmente messa in palio dalla Casa Editrice Mondadori:
• Essere Lettori Fissi di tutti i blog

Due lettrici quasi perfette
La lettrice sulle nuvole
Leggere in Silenzio
La spacciatrice di libri
Scheggia tra le pagine
Silenzio, sto leggendo  (il segui è su Bloglovin')

• Cliccare "Mi Piace" alle pagine Facebook di tutti i blog 


• Cliccare mi piace alla pagina Facebook di Sara Rattaro
• Commentare tutte le tappe del Blogtour

Nella prima tappa sarà necessario lasciare una mail a cui essere contattati in caso di vincita del Giveaway.Il blogtour si concluderà il 17 ottobre alle ore 19Tutti i commenti lasciati dopo quell’ora non saranno ritenuti validi. 
Il nome del vincitore verrà comunicato mercoledì 18 ottobre all’interno delle recensioni sui vari blog.

In bocca al lupo a tutti!



lunedì 9 ottobre 2017

La Classifichella di Settembre


*in blu i commenti di Laura*

Lallì, Lalliiiiiinaaaaaa eeeehhhh, che ti urli?! Sto facendo colazione!... che lo diciamo che ci stavamo scordando la Classifichella di Settembre? Eh? Eh? No, no, quale Classifichella??? Chi se tu? Ti conosco??? Oh, che è questo? Un Blog?? 
Dai ammettilo, Ciamby, tu lo facevi perché non volevi farmi mettere Follett sul podio! Chi sei??? Aiuto, questa matta mi sventola davanti alla faccia un libro che sembra un mattone!! Chiamate i soccorsi!! E io, invece, io che sono fubba fubba e attenta attenta, ti ho sgamata, ecco! Uffa, non possiamo proprio evitare? Daiiiiii!!!

Quindi adesso ti attacchi e...


  1. La colonna di fuoco - Ken Follett
  2. Pulvis et umbra - Antonio Manzini traditrice!!! Povero Manzo!!
  3. Ci vediamo un giorno i questi - Federica Bosco
  4. Basta un attimo - Michela Tilli
  5. Un frammento di mondo - Christina Baker Kline
  6. L'anno che è passato - Amanda Reynolds
Ecco, io per la copertina ho avuto qualche difficoltà, perché nel mese di settembre non ce n'è stata una che mi abbia colpito più di altre pure te Ciambella? Mesaccio per i grafici settembre eh. Però, se proprio devo scegliere, per me la copertina più bella è questa


Diciamo pure che sarei corsa in libreria ad acquistare questo libro solo per la sua copertina. Poi, per fortuna, l'ho ricevuto dalla Casa Editrice e... ho risparmiato quei 15 euro, perché la copertina è bella, ma il libro mica tanto! Lallì, la flora lombarda inizia a risentirne eh, smettila di staccare foglie che se no tra un po' pure quelle le trovi solo sottovuoto all'Esselunga.

Ecco Lallì, vitto? Stata brava io, manco un parimerito ho messo! E che è 'sto miracolo? Che posso avere biscotto? Certo, te lo cucino subito con le mie sante manine! Perché fai quella faccia? Uh ma tu chi hai messo in prima posizione, fa un po' vedere...

giovedì 5 ottobre 2017

Recensione 'Ross Poldark' di Winston Graham - Sonzogno

Cornovaglia, 1783. Ross Poldark, figlio di un piccolo possidente morto da poco, torna a casa, esausto e provato, dopo aver combattuto per l'esercito inglese nella Rivoluzione americana. Ora è un uomo maturo, non più l'avventato ed estroverso ragazzo che aveva dovuto abbandonare l'Inghilterra per problemi con la legge. Desidera soltanto lasciarsi il passato alle spalle e riabbracciare la sua promessa sposa, la bella Elizabeth. La sera stessa del suo arrivo, però, scopre che, anche a causa di voci che lo davano per morto, la donna sta per convolare a nozze con un altro uomo. Non solo: Nampara, la casa avita, si trova in uno stato di abbandono, cui ha contribuito anche una coppia di vecchi servi, fedeli ma ubriaconi. Devastato dalla perdita del suo grande amore, Ross decide di rimettere in sesto Nampara e di concentrarsi sugli affari che il padre ha lasciato andare a rotoli, tornando a coltivare le terre e lanciandosi nell'apertura di una nuova miniera. Viene aiutato dalla cugina Verity, dai due servi e da Demelza, una rozza ma vivace ragazzina che ha salvato da un pestaggio e che, impietosito, ha preso a lavorare con sé come sguattera. Nella terra ventosa di Cornovaglia si intrecciano i destini dei membri della famiglia Poldark, primo fra tutti il forte e affascinante Ross, ma anche della gentile Verity, di Elizabeth, tormentata da segrete preoccupazioni, e di Demelza che, diventata una bellissima donna, è determinata a conquistare il cuore dell'uomo che le ha cambiato la vita.


Titolo: Ross Poldark
Autore: Winston Graham
Editore: Sonzogno
Data di pubblicazione: 5 maggio 2016
Pagine: 431

Trama: 5  Personaggi: 5  Stile: 5 

lunedì 2 ottobre 2017

In libreria #59


Qua ci sarebbe da fare un sondaggio: noi lettori accaniti siamo più felici quando le Case Editrici ci riempiono di nuove uscite bellissime o quando i nostri portafogli possono godere di un momento di tranquillità? Personalmente, sono una di quelle che ama entrare in libreria e trovare tanti libri nuovi ed interessanti da comprare (peccato che Consorte non la pensi allo stesso modo!). Tutta questa premessa per dirvi che anche ottobre darà fondo ai nostri risparmi!

Robert Langdon, professore di simbologia e iconologia religiosa a Harvard, è stato invitato all'avveniristico museo Guggenheim di Bilbao per assistere a un evento unico: la rivelazione che cambierà per sempre la storia dell'umanità e rimetterà in discussione dogmi e principi dati ormai come acquisiti, aprendo la via a un futuro tanto imminente quanto inimmaginabile. Protagonista della serata è Edmond Kirsch, quarantenne miliardario e futurologo, famoso in tutto il mondo per le sbalorditive invenzioni high-tech, le audaci previsioni e l'ateismo corrosivo. Kirsch, che è stato uno dei primi studenti di Langdon e ha con lui un'amicizia ormai ventennale, sta per svelare una stupefacente scoperta che risponderà alle due fondamentali domande: da dove veniamo? E, soprattutto, dove andiamo? Mentre Langdon e centinaia di altri ospiti sono ipnotizzati dall'eclatante e spregiudicata presentazione del futurologo, all'improvviso la serata sfocia nel caos. La preziosa scoperta di Kirsch, prima ancora di essere rivelata, rischia di andare perduta per sempre. Scosso e incalzato da una minaccia incombente, Langdon è costretto a un disperato tentativo di fuga da Bilbao con Ambra Vidal, l'affascinante direttrice del museo che ha collaborato con Kirsch alla preparazione del provocatorio evento. In gioco non ci sono solo le loro vite, ma anche l'inestimabile patrimonio di conoscenza a cui il futurologo ha dedicato tutte le sue energie, ora sull'orlo di un oblio irreversibile. Percorrendo i corridoi più oscuri della storia e della religione, tra forze occulte, crimini mai sepolti e fanatismi incontrollabili, Langdon e Vidal devono sfuggire a un nemico letale il cui onnisciente potere pare emanare dal Palazzo reale di Spagna, e che non si fermerà davanti a nulla pur di ridurre al silenzio Edmond Kirsch. In una corsa mozzafiato contro il tempo, i due protagonisti decifrano gli indizi che li porteranno faccia a faccia con la scioccante scoperta di Kirsch... e con la sconvolgente verità che da sempre ci sfugge.

Scheda libro

Titolo: Origin
Autore: Dan Brown
Casa Editrice: Mondadori
Data di pubblicazione: 3 ottobre 2017
Pagine: 564
Prezzo: 25.00 €
E-book: 12.99 €


Mentre sulla cittadina toscana di Valdenza si addensa una coltre di nubi cariche di neve, il commissario Casabona, di passaggio in questura per sistemare le ultime cose, ha un unico pensiero: tornare quanto prima in ospedale a fianco della moglie Francesca, le cui condizioni di salute lo hanno spinto a chiedere un incarico meno impegnativo. Ma la sua determinazione sta per essere spazzata via da un caso che ha sconvolto i suoi uomini e l’intera provincia: una bambina di tre anni letteralmente svanita nel nulla; una madre in lacrime che, entrando nella cameretta dove l’ha lasciata la sera prima, trova il letto vuoto. Quando l’ispettore Proietti gli mostra la foto di Martina, con il suo caschetto biondo e lo sguardo limpido e fiducioso, Casabona riesce a stento a conservare la sua fermezza. Può davvero sottrarsi al grido di aiuto di quegli occhi e lasciare la sua squadra senza una guida? Ben presto i sospetti si concentrano su un balordo cocainomane da cui la madre ha ricevuto esplicite minacce, e con il quale intratteneva rapporti piuttosto torbidi. Una soluzione servita su un piatto d’argento, eppure qualcosa non quadra, e Casabona sente per istinto che la madre non è l’unica fra le persone vicine a Martina ad avere dei segreti. È il momento di prendere in pugno l’indagine e scavare molto più a fondo. Una ricerca che trascinerà Casabona in un mondo popolato di maschere e vite parallele, abilmente nascoste dalla facciata della pubblica virtù... 
Che cosa è successo alla piccola Martina? Qualcuno l’ha portata via, oppure è uscita da sola per poi smarrirsi nei boschi? E soprattutto: ha ancora senso, dopo tanti giorni, aggrapparsi alla speranza di ritrovarla viva?

Scheda libro

Titolo: Le vite parallele
Autore: Antonio Fusco
Casa Editrice: Giunti
Data di pubblicazione: 11 ottobre 2017
Pagine: 256
Prezzo: 15.00 €
E-book: 9.99 €


In un magnifico podere nel cuore della campagna toscana vivono due gemelli sessantenni, Alberto e Zeno Cavalcanti; hanno passato tutta la loro vita nella superba tenuta di famiglia. Alberto, ex broker fallito, ha dilapidato quasi tutto il suo denaro in investimenti sbagliati; Zeno è un collezionista d'arte mite e tranquillo, e vive con il suo anziano maggiordomo Raimondo, un matto che ha girato alcuni manicomi in gioventù prima di stringere sincera amicizia con il suo datore di lavoro. I gemelli richiedono una consulenza medica un po' singolare: in pratica vogliono sapere quale dei due ha più probabilità di morire prima dell'altro. La questione è legata alla vendita del podere Pianetti; Alberto, che è in bolletta, è favorevole. Zeno contrario. I due hanno da tempo iniziato a vendere particelle della proprietà, ma una holding di cinesi vorrebbe comprarla per intero per farne un albergo. I fratelli hanno draconianamente deciso che verrà rispettata la volontà di chi sarà dichiarato il più longevo. Una notte un incendio sveglia i residenti della tenuta e quando il fuoco viene domato, tra gli sterpi viene trovato il cadavere di Raimondo. I sospetti si appuntano su Alberto, ma qualcuno, tra i residenti, tira fuori la storia del Ligabue. Il vecchio Raimondo sosteneva infatti di avere un'opera autentica di Ligabue regalatagli dallo stesso pittore insieme al quale era stato rinchiuso in un manicomio alla fine degli anni '50. Ma dove è finito il dipinto? Podere Pianetti viene messo sottosopra, ma del quadro nessuna traccia. Fino a che un'altra morte fa intravedere una incredibile e assurda verità.

Scheda libro

Titolo: Negli occhi di chi guarda
Autore: Marco Malvaldi
Casa Editrice: Sellerio
Data di pubblicazione: 12 ottobre 2017
Pagine: 250
Prezzo: 14.00 €
E-book: 9.99 €


Luca, che da grande sogna di diventare pianista, ha una mano rotta, un fratello maggiore piuttosto fastidioso, una mamma rompiscatole e un aereo da prendere per tornare da Barcellona in Italia. È il 4 luglio 1984 e, su quell'aereo, la sua vita cambia per sempre. Luca incontra un eroe... No, non si tratta di Maradona, che in aeroporto ha attirato l'attenzione di tutti (e in particolare di suo fratello Filippo), ma di un misterioso signore che somiglia un po' a Babbo Natale e occupa il sedile accanto al suo. All'improvviso l'uomo gli chiede: «Posso raccontarti una storia?». Comincia così un'avventura straordinaria, fatta di parole e ricordi, con una sorpresa davvero inaspettata... l'avventura di un cacciatore di sogni, lo scienziato Albert Bruce Sabin.







Scheda libro

Titolo: Il cacciatore di sogni
Autore: Sara Rattaro
Casa Editrice: Mondadori
Data di pubblicazione: 17 ottobre 2017
Pagine: 176
Prezzo: 15.00 €
E-book: --


La Parigi del diciassettesimo secolo è l’essenza stessa del vizio e della violenza. Maria de’ Medici, da poco sposa di Enrico IV di Borbone, scoprirà ben presto quanto siano rapaci le mire di Henriette d’Entragues, favorita del re, alla quale, con un documento scritto, lo stesso Enrico aveva promesso di prenderla in moglie. E ora quel foglio è l’arma di un ricatto. Anche il conte d’Auvergne e il duca di Biron cospirano per rovesciare il trono. Quando tutto sembra perduto, Maria decide di affidarsi a Mathieu Laforge, spia e sicario che, per denaro, è pronto a sventare più di una congiura. Ma questa decisione potrebbe ritorcersi contro di lei, perché l’avidità – si sa – è la peggiore delle matrigne. Quando Enrico IV di Borbone muore, vittima dell’ennesimo complotto, Laforge potrebbe infatti decidere di cambiare fazione, specie se all’orizzonte si profila, inarrestabile, l’ascesa di un astro di prima grandezza della politica francese: il cardinale di Richelieu. Sarà lui, dopo la morte del re, ad acquisire un grande potere, tradendo proprio colei che più di ogni altro ne aveva favorito la fortuna: Maria de’ Medici.

Scheda libro

Titolo: I Medici. Decadenza di una famiglia
Autore: Matteo Strukul
Casa Editrice: Newton Compton
Data di pubblicazione: 26 ottobre 2017
Pagine: 336
Prezzo: 9.90 €
E-book: 4.99 €

In libreria, inoltre, troverete anche due romanzi di due scrittori molto amati: Enrico Brizzi e Margherita Oggero. Le sinossi e le copertine non sono ancora disponibili, ma vi lascio qui le schede informative sui libri, promettendo di aggiornarvi quanto prima sulla pagina Facebook!

Scheda libro

Titolo: Tu che sei di me la migliore parte
Autore: Enrico Brizzi
Casa Editrice: Mondadori
Data di pubblicazione: 10 ottobre 2017
Pagine: 252
Prezzo: 19.00 €
E-book: --

Scheda libro

Titolo: Non fa niente
Autore: Margherita Oggero
Casa Editrice: Einaudi
Data di pubblicazione: 17 ottobre 2017
Pagine: --
Prezzo: 19.00 €
E-book: --

E quindi? Avete già nascosto i portafogli?

domenica 1 ottobre 2017

Novità nella Stanza Librosa Settembre 2017 + To be read ottobre 2017

Vi ricordate quando vi avevo detto che temevo l'inizio della scuola? Ecco, avevo ragione! L'entrata in prima media è stato traumatico tanto per Figlio quanto per me: compiti su compiti, lo zaino che raggiunge quotidianamente un peso pari a quello di un bue adulto e, soprattutto, il doverlo seguire passo passo (perché, rassegnatevi, salvo rare eccezioni alle elementari perdono solo tempo) hanno dato ai miei pomeriggi di lettura una frenata notevole. In più, è arrivato Ken Follett con le sue 912 pagine a farmi capire che sto invecchiando e non ho più la resistenza di qualche anno fa!
Insomma, se non lo aveste ancora capito, sto già facendo il conto alla rovescia per le vacanze di Natale!!
Ma tutto sommato, settembre non è stato un mese totalmente negativo: per la prima volta sono riuscita ad andare a Mantova per il Festivaletteratura, dove io e La Bacci abbiamo trascorso una giornata all'insegna delle chiacchiere, delle risate e, soprattutto, abbiamo abbracciato Antonio Manzini e Marco Giallini (e vi pare poco?).


ARRIVI CARTACEI


Stavolta non ho scuse: non ho compiuto gli anni, non è ancora Natale e Pasqua è passata da un po'. Semplicemente, ho accumulato tanti punti sulla mia GiuntiCard (a qualcosa dovevano pur servire tutti i soldi spesi per acquistare i testi scolastici di Figlio, no?!), ho approfittato di un 15% di sconto sempre alla Giunti al Punto e, lo ammetto, non sono riuscita a trattenermi: ogni capatina in libreria è stata seguita da un acquisto! Immancabile Follett, per cui non ero disposta ad attendere neanche 24 ore! Ho poi deciso, conquistata dalla serie TV omonima, di iniziare a leggere la serie "Poldark" di Winston Graham (che consta di ben 14 romanzi, i cui primi tre sono stati pubblicati negli ultimi due anni da Sonzogno). Infine, ultimo volume dei Cazalet appena pubblicato da Fazi (ho letto il primo, ne ho ancora tre in attesa, ma valeva la pena approfittare del 25% di sconto che la Casa Editrice proporrà sino al 15 ottobre).

  • La colonna di fuoco - Ken Follett acquisto Amazon
  • L'inganno - Thomas Cullinan acquisto Giunti al Punto
  • Ci vediamo un giorno di questi - Federica Bosco omaggio Garzanti
  • Basta un attimo - Michela Tilli omaggio Garzanti
  • Il mare dove non si tocca - Fabio Genovesi acquisto 
  • Il colore bianco degli inizi - Mary Pflum Peterson acquisto Feltrinelli
  • Pulvis et umbra - Antonio Manzini acquisto Giunti al Punto
  • Sette minuti dopo la mezzanotte - Patrick Ness prestito (grazie Bacci!)
  • Jeremy Poldark - Winston Graham acquisto Amazon
  • Demelza - Winston Graham acquisto Amazon
  • Ross Poldark - Winston Graham acquisto Giunti al Punto
  • The hate u give - Angie Thomas acquisto Giunti al Punto
  • Il libro dei Baltimore - Joel Dicker acquisto Giunti al Punto
  • Tutto cambia - Elizabeth Jane Howard acquisto Feltrinelli
E-BOOK

Dettagli prodottoDettagli prodotto
  • Un frammento di mondo - Christina Baker Kline omaggio Giunti
  • Si stava meglio - Claudio Di Biagio omaggio ufficio stampa
________________________________________

A settembre ho letto 6 libri per un totale di 2365 pagine

Questa era la mia TBR per il mese di Settembre:

  1. L'anno che è passato - Amanda Reynolds
  2. Pulvis et umbra - Antonio Manzini
  3. Ci vediamo un giorno di questi - Federica Bosco
  4. La colonna di fuoco - Ken Follett
  5. Niente tranne il nome - Andrea Maggi
  6. La casa delle bambole - Fiona Davis
  7. Un frammento di mondo - Christina Baker Kline
  8. Basta un attimo - Michela Tilli
Per il secondo mese consecutivo, sia il romanzo di Andrea Maggi che quello di Fiona Davis sono passati in secondo piano. Mi sa che non è proprio il loro momento, quindi li metto da parte e li leggerò più avanti.

cliccate sulle foto per leggere le recensioni

      

________________________________________

TO BE READ 


Anche per questo mese, nella foto qui sopra mancano almeno tre libri che ho intenzione di leggere subito!

  1. In piedi sull'arcobaleno - Fannie Flagg
  2. Ross Poldark - Winston Graham
  3. The hate u give - Angie Thomas
  4. L'inganno - Thomas Cullinan
  5. Il colore bianco degli inizi - Mary Pflum Peterson
  6. Origin - Dan Brown
  7. Le vite parallele - Antonio Fusco
  8. Il cacciatore di sogni - Sara Rattaro
Il solito e infinito post di riepilogo si conclude qui! Aspetto, come sempre, i vostri commenti per sapere cosa pensate della mia TBR e delle letture fatte!