Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Luglio, 2014

Trasloco al via

    Ci siamo! Il momento tanto atteso e tanto temuto è arrivato. Domani andrò a pulire la casa nuova e da lunedì sarò sommersa da scatole e scatoloni. I libri sono già tutti impacchettati (mica potevo permettere che ci mettessero mani quelli della ditta del trasloco, no?!). Da martedì saremo ufficialmente nella casa nuova, quindi, se scriverò ancora meno del solito, sappiate che sarà solo per questioni puramente pratiche: mancanza di tempo e di ADSL! Per il primo, non ho grandi soluzioni, se non quella di cercare di sistemare tutto nel più breve tempo possibile; per quanto riguarda l'adsl, spero che il tecnico della Vodafone venga a trovarci il prima possibile!!! Per adesso, mi limito a salutarvi e a promettervi che cercherò di essere presente almeno sulla pagina Facebook! Un abbraccio a tutti e a presto.

Recensione 'I Gillespie' di Jane Harris

SINOSSI Nella primavera del 1888, inseguito al decesso della zia da lei amorevolmente accudita, Harriet Baxter decide di lasciare Londra e viaggiare alla volta di Glasgow. Trentacinque anni, nubile, una piccola rendita annua cui attingere, l'intraprendenza necessaria a sfidare i pregiudizi dell'epoca nei confronti delle donne sole in viaggio, Harriet arriva nella seconda città dell'Impero nell'anno in cui, in occasione dell'Esposizione Internazionale, la vita artistica e culturale della città è animata dagli osannati artisti di Edimburgo e dai protagonisti della <<nuova scuola>> scozzese, il celebre sodalizio di pittori noto come <<i ragazzi di Glasgow>>. Non sono, però, i padiglioni dove si celebra il grandioso spettacolo dell'Esposizione né le numerose serate mondane che ne rallegrano gli eventi, ma le strade di Glasgow, con il loro giocoso andirivieni di cappelli e parasole e i loro marciapiedi così pullulanti di forestie