Passa ai contenuti principali

Novità nella Stanza Librosa Giugno 2015 + To Be Read Luglio 2015

Giugno, il mese del mio compleanno. E proprio questo giorno è stato protagonista
DSCN0872 incontrastato! Le LGS si sono riunite nella loro interezza e, per 48 ore, la provincia di Cremona ha tremato grazie alle nostre risate! È proprio un terremoto è stato protagonista in senso lato il giorno del mio compleanno. Il 21 giugno si è unita a noi la meravigliosa Loredana Limone, autrice dalla cui magica penna sono nati capolavori quali Borgo Propizio, E le stelle non stanno a guardare e il recentissimo Un terremo a Borgo Propizio. Loredana ci ha deliziate con la sua presenza, i suoi sorrisi e la gioia che il suo sguardo emana. Ci ha ammaliate con i suoi racconti, ma, soprattutto, ci ha accolte tra le sue braccia di mamma e ci ha fatte sentire speciali!
Il nostro incontro ha prodotto anche dei frutti (non fate quelle facce, mica ci siamo limitate a chiacchierare e mangiare... non sono credibile, vero?!). Ok, una cosina piccola piccola è nata ed è la pagina Facebook Ufficiale delle Lettrici Geograficamente Sparpagliate. Quindi, se vi va di scoprire quali iniziative stiamo preparando per voi, se volete seguirci più da vicino, se volete rendervi conto di quanto sceme siamo nella nostra quotidianità, cliccate MI PIACE e fatevi diventare il vostro incubo quotidiano!
E adesso passiamo alle cose serie e vediamo il riepilogo mensile!

cartacei

IMG_1530
  1. IMG_15311. Le belle cece – Andrea Vitali - Garzanti
    Ultimo ingresso nella stanza librosa. Come sapete adoro Andrea Vitali e non mi perdo neanche uno dei suoi meravigliosi romanzi. E ringrazio la la Casa Editrice Garzanti per avermene recapitato prontamente una copia omaggio.
2. Un terremoto a Borgo Propizio – Loredana Limone – Salani
Io del Borgo, ormai, mi sento cittadina adottiva. E attesa con tanta trepidazione l’uscita di questo terzo romanzo che, pur di averne immediatamente una copia tra le mani, ho costretto la mia dolce metà a girare mezza Lombardia per trovarlo (cara Salani vogliamo parlare della pessima distribuzione?!). Comunque, acquistato, letto, adorato e, ovviamente, autografato!

3. L’invito – Ruth Ware – Salani
Un thriller che ha stuzzicato la mia curiosità sin dalla copertina. Ringrazio la Casa Editrice Corbaccio per avermi omaggiata di una copia.

IMG_1532
4. Qualcosa di vero – Barbara Fiorio – Feltrinelli
Questo libro è diventato il mio tormento quotidiano da quando Daniela del blog Un libro per amico se ne è innamorata. E mio figlio ha avuto pietà della mia sanità mentale e me lo ha regalato per il mio compleanno!

5. Mistero a Villa del Lieto Tramonto – Minna Lindberg – Sonzogno
Personalmente non amo molto gli autori nordici, ma le LGS hanno deciso che questo libro va letto perché, da anziane, il nostro habitat sarà una casa di riposo dove, speriamo, saremo accolte in gruppo. Quindi ringrazio la Casa Editrice Sonzogno per avermi omaggiata di una copia!

IMG_1533
6. Mr Zuppa di Campbell, il pettirosso e la bambina – Fannie Flagg – Bur
Adoro Fannie Flagg e adoro le edizioni BUR dei suoi romanzi. Questo, in particolare, era irreperibile in qualunque libreria o store on-line. Finalmente è stato ristampato e reso disponibile e io, ovviamente, l’ho acquistato!

7. Voli acrobatici e pattini a rotelle – Fannie Flagg – Bur
Ancora lei, ancora Fannie. Ultimo romanzo in ordine di tempo. Il suo arrivo in casa mia racchiude una storia curiosa, che, se vuole, Salvia vi svelerà!

IMG_1528
8. Miss Julia scende in pista – Ann B. Ross – Astoria
Di Miss Julia, lo sapete, io mi sono innamorata alla prima lettura. E le mie LGS hanno colto l’occasione per regalarmi la sua seconda avventura!

9. Miss Julia organizza un matrimonio – Ann B. Ross – Astoria Poteva, la mia dolce metà, sbagliare regalo? No, quindi terzo capitolo di Miss Julia!

10. Morte a Pemberley – P. D. James – Oscar MondadoriQuesto libro arriva dritto dritto dalle mani della mia adorata Laura, che, non si capisce perché, ha pensato bene che un solo regalo di compleanno non bastasse!

e-book

Tutto quello che so di noi Una spola di filo blu La tombola dei troiai Perdonabile, imperdonabile I misteri di Chalk Hill Il confine del silenzioLa porta delle tenebre. Dannati La magia delle cose perse e ritrovate La ragazza del treno
  1. Tutto quello che so di noi – Rowan Coleman – Sperling & Kupfer
  2. Una spola di filo blu – Anne Tyler – Guanda
  3. La tombola dei troiai – Marco Malvaldi – Sellerio
  4. Perdonabile, imperdonabile – Valérie Tong Cuong – Salani
  5. I misteri di Chalk Hill – Susanne Goga – Giunti
  6. Il confine del silenzio – C. L. Taylor – Longanesi
  7. La porta delle tenebre – Glenn Cooper – Editrice Nord OMAGGIO
  8. La magia delle cose perse e ritrovate – Brooke Davis – Garzanti
  9. La ragazza del treno – Paula Hawkins – Piemme OMAGGIO

div118

E ora la lista dei libri che avevo stilato per il mese di giugno:

Un terremoto a Borgo Propizio – Loredana Limone
Il mondo di Belle – Kathleen Grissom
Il mercante di stoffe – Coia Valls
Guerra sui mari – Andrea Frediani
Le confessioni segrete di Maria Antonietta – Juliet Grey
Finché sarò tua figlia – Elizabeth Little
La ragazza di fronte – Margherita Oggero
L’avaro di Mayfair

Libri di cui aspettavo la pubblicazione e che non avevo inserito in lista:

L’invito – Ruth Ware
L’eredità – Louisa May Alcott
Le belle cece – Andrea Vitali

Libri letti: 9
Cartacei: 9
E-book: -
Pagine lette a giugno: 2270
Pagine lette nel 2015: 15941

div118


le confessioni segrete di maria antoniettal'avaro di mayfairun terremoto a borgo propiziol'invitoil mercante di stoffefinché sarò tua figlia l'eredità
le belle cece

div118

IMG_1555

L’estate è nel pieno del suo svolgimento, ma le mie liste non smettono di essere stilate. Ecco i libri che ho intenzione di leggere a luglio:

  1. La porta delle tenebre – Glenn Cooper
  2. Mistero a Villa del Lieto Tramonto – Minna Lindgren
  3. Qualcosa di vero – Barbara Fiorio
  4. I misteri di Chalk Hill – Susanne Goga
  5. A casa di Jo il caffè non finisce mai – Rosa Gargiulo
  6. Affari di famiglia – Francesco Muzzopappa
  7. Il telefono senza fili – Marco Malvaldi
  8. Il mondo di Belle – Kathleen Grissom
  9. La ragazza del treno – Paula Hawkins

E, come ogni mese, lascio a voi la parola: quali libri avete letto a giugno? E quali programmi avete per luglio? C’è già qualche titolo che sapete di voler leggere?

Commenti

  1. Le edizioni Bur dei romanzi della Flagg sono carinissime, concordo!
    Voli acrobatici e pattini a rotelle a me è piaciuto molto :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Credo di avere una forma di dipendenza verso le loro copertine!

      Elimina
  2. Ciao Laura, affettuosi auguri per il tuo compleanno! Leggo che hai trascorso una super giornata con le LGS e con la bravissima Loredana Limone. Siete tutte simpaticissime :)

    RispondiElimina
  3. Quanto hai ragione sulle cover della Bur dei libri di Fannie Flagg. Little Pigo ci ha dedicato un intero post per la rubrica "I love this cover". Noi le adoriamo *-*
    Io ho appena finito di leggere "Il confine del silenzio" e devo dire che mi aspettavo qualcosa di diverso. Sono rimasta un po' delusa.
    Sono invece curiosa di leggere sia "E le stelle non stanno a guardare" della Limone che "La ragazza del treno"... li leggerò a breve entrambi (tempo permettendo).

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Loredana Limone è una di quelle autrici che mi sento di consigliare a tutti. "La ragazza del treno"...boh, speriamo bene perché i primi pareri non sono esattamente positivi.

      Elimina
  4. Carissima Laura, sei sicura di voler svelare l'arcano sul libro della Flagg??? Va bene, dovete sapere che è impossibile fare una sorpresa alla Liridinosa, perchè lei, le odia proprio. Vi dico solo che ho comprato due libri, prima di prendere la Flagg, e stava andando in fumo anche queste terzo tentativo: non ho fatto in tempo a dirle che avevo trovato l'economi Bur, che oltre ad insultarmi come se non ci fosse un domani, non avevo fatto in tempo a dirle aspet... che lei lo aveva ordinato sul sito (vive con l'Ipad in mano). A quel punto le ho detto:" senti bellina, adesso disdici l'ordine, perchè porca miseria, quello er ail tuo regalo di compleanno, e grazie per la sorpresa". ah ah ah
    Ti voglio bene mammix

    RispondiElimina
    Risposte
    1. iPad = prolungamento naturale della Libridinosa =D
      E sai benissimo che non puoi farmi vedere quel libro e aspettarti che io non lo compri ad uso immediato. Quindi, è inutile che tu e tutte le altre della banda mettiate veti ai miei acquisti, perché io COMPRO!
      Tanto bene io a te, bambina!

      Elimina
  5. Mi hai scatenato un'insoppirmibile voglia di libri di Fannie Flagg!!!! Quale trovi sia il più bello? Fatta eccezione per pomodori verdi fritti che ho già letto
    Un saluto da lea

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho tutti i libri della Flagg, ma ammetto di averne letti solo due (e uno di questi è proprio Pomodori verdi fritti). Pertanto, posso sicuramente consigliarti "hamburger e miracoli sulle rive di Shell Beach". E comunque credo che lo stile meraviglioso della Flagg si ritrovi in tutti i suoi romanzi!

      Elimina

Posta un commento

INFO PRIVACY

AVVISO: TUTTI I COMMENTI ANONIMI VERRANNO CANCELLATI. Se volete contestare o insultare, abbiate il coraggio di firmarvi!

Avete un'opinione diversa dalla mia? Volete consigliarmi un buon libro? Cercate informazioni? Allora questo è il posto giusto per voi...Commentate!^^

Post popolari in questo blog

Recensione 'Le madri non dormono mai' di Lorenzo Marone - Einaudi

  LE MADRI NON DORMONO MAI   || Lorenzo Marone || Einaudi || 10 maggio 2022 || 352 pagine Acquista qui Un bambino, sua madre. Due vite fragili tra altre vite fragili: donne e uomini che passano sulla terra troppo leggeri per lasciare traccia. Intorno, a contenerle, un luogo che non dovrebbe esistere, eppure per qualcuno è perfino meglio di casa. Lorenzo Marone scrive uno struggente romanzo corale, un cantico degli ultimi che si interroga, e ci interroga, su cosa significhi davvero essere liberi o prigionieri. Diego ha nove anni ed è un animale senza artigli, troppo buono per il quartiere di Napoli in cui è cresciuto. I suoi coetanei lo hanno sempre preso in giro perché ha i piedi piatti, gli occhiali, la pancia. Ma adesso la cosa non ha più importanza. Sua madre, Miriam, è stata arrestata e mandata assieme a lui in un Icam, un istituto a custodia attenuata per detenute madri. Lì, in modo imprevedibile, il ragazzino acquista sicurezza in sé stesso. Si fa degli amici; trova una sorella n

Recensione IN ANTEPRIMA 'Tutto il blu del cielo' di Mélissa Da Costa - Rizzoli

TUTTO IL BLU DEL CIELO || Mélissa Da Costa || Rizzoli || 29 marzo 2022 || 624 pagine Acquista qui Cercasi compagno/a di viaggio per un’ultima avventura: sono le prime parole dell’annuncio che Émile pubblica online un giorno di fine giugno. Ha deciso di fare ciò che ancora non ha mai fatto, che ha sempre rimandato, perché nella vita va così. Partire per un viaggio on the road, setacciare paesaggi vicini eppure mai esplorati, affondare occhi e naso là dove non c’è altro che natura e silenzio, senza data di ritorno. Ha solo ventisei anni e una forma di Alzheimer precoce e inesorabile, per questo vuole vivere in completa libertà, lontano da chiunque lo conosca, fintanto che il suo corpo glielo concederà. Non si aspetta che qualcuno davvero risponda al suo appello, ma sbaglia. Qualche giorno dopo in una stazione di servizio, pronta a partire, protetta da un informe abito nero, con un cappello a tesa larga, sandali dorati ai piedi e zaino rosso in spalla, c’è Joanne. E così, su un piccolo ca

Recensione IN ANTEPRIMA 'Le mogli hanno sempre ragione' di Luca Bianchini - Mondadori

  LE MOGLI HANNO SEMPRE RAGIONE || Luca Bianchini || Mondadori || 8 marzo 2022 || 240 pagine Acquista qui Il maresciallo Gino Clemente ama la canottiera bianca, il karaoke, il suo labrador e soprattutto la moglie Felicetta, e coltiva un unico desiderio: andare presto in pensione. Dopo anni passati lontano da casa, viene finalmente trasferito nel suo paese d'origine, Polignano a Mare, a ridosso della festa patronale di San Vito che dà inizio all'estate. Per l'occasione, la famiglia allargata degli Scagliusi decide di celebrare il compleanno della piccola Gaia con una "festa nella festa", durante la quale Matilde può inaugurare e soprattutto mostrare la sua nuova masseria a parenti e pochi amici. Non mancano i manicaretti peruviani preparati dalla fedele Adoración, la tata tuttofare della famiglia. Oltre a Ninella, don Mimì e a tutti i protagonisti di "Io che amo solo te" è stato invitato anche il maresciallo Clemente che però declina, ma sarà chiamato con

Recensione IN ANTEPRIMA 'La salita dei giganti'
La saga dei Menabrea
di Francesco Casolo - Feltrinelli

LA SALITA DEI GIGANTI - La saga dei Menabrea   || Francesco Casolo || Feltrinelli || 3 marzo 2022 || 416 pagine Acquista qui La Belle Époque è alle porte e il cinema sta per essere inventato quando, il 29 agosto 1882, Carlo Menabrea organizza un sontuoso ricevimento per festeggiare l’acquisto di un castello poco lontano da Biella. Nessuno in città ha intenzione di perdersi l’evento, ma pochi sanno che l’origine di tanta fortuna risiede in una scommessa fatta trent’anni prima: il padre di Carlo, Giuseppe, walser di Gressoney, che come i suoi antenati valicava a piedi i ghiacciai per commerciare lana e prodotti di artigianato in Svizzera, ha deciso di puntare tutto su una bevanda, la birra. Quando nel cielo sopra il castello esplodono i fuochi d’artificio che illuminano il cortile a giorno e si riflettono sul volto di Carlo, anche la sua secondogenita Eugenia, che tutti chiamano Genia, avrebbe qualcosa da domandargli: perché, qualche settimana prima, ha insistito perché fosse lei, e non

Recensione IN ANTEPRIMA 'Tutte le volte che mi sono innamorato' di Marco Marsullo - Feltrinelli

TUTTE LE VOLTE CHE MI SONO INNAMORATO   || Marco Marsullo || Feltrinelli ||  28 aprile 2022 || 208 pagine Acquista qui Come vivono le relazioni, la coppia, il matrimonio e il sesso gli uomini d’oggi? Cesare, maestro elementare napoletano, ha le idee un po’ confuse sull’amore. Tanto romantico quanto cervellotico nelle relazioni, si trincera dietro teorie improbabili e comici segni del destino, ma in realtà soffre per un decennio di storie sbagliate, tossiche, dolorose. Incontri sessuali surreali, colpi di fulmine e bruschi risvegli, e un gruppo di amici che sembra aver capito tutto prima di lui. A trentacinque anni, Cesare è rimasto l’ultimo single del gruppo e non sa più cosa farsene di tutta la sua libertà. Vive con il gatto Thiago, gira per la città sulla sua Vespa, ha un discreto successo con le donne, eppure la notte sempre più spesso torna a casa da solo, con un peso sul cuore. Quando il suo amico Sandro, prossimo alle nozze, gli consegna l’invito con un + 1 che campeggia beffardo