Recensione 'Ogni piccola bugia' di Alice Feeney - Nord

Il mondo intorno a lei è fatto solo di suoni, rumori, voci. Ed è grazie a quelle voci frammentarie e confuse che Amber Reynolds capisce di aver avuto un incidente d'auto e di essere in una stanza di ospedale. In coma. Amber non ricorda nulla di quanto le è accaduto, e una domanda la perseguita da subito: com'è possibile? Io non guido quasi mai... Poi, tra quelle voci ne riconosce due, che diventeranno il suo unico contatto con l'esterno. Quelle di suo marito e di sua sorella. Ignari che Amber li possa sentire, i due discutono, litigano, rivelano dettagli e indizi. E lei si rende conto di non potersi fidare. Entrambi hanno qualcosa da nascondere. E, forse, non sono un'ancora di salvezza, bensì un pericolo vicino e insidioso. No, l'unico modo per scoprire cosa le è successo è ricostruire nella sua mente, passo dopo passo, gli eventi dell'ultima settimana, fino al momento dell'«incidente». Ma Amber ha paura. È impotente, in balia di chi le sta intorno. Come l'uomo che si accosta al suo letto la sera, quando gli altri sono andati via. E che le sussurra all'orecchio velate e inquietanti minacce... Amber deve svegliarsi, prima che sia troppo tardi. Perché anche lei ha un segreto da proteggere. Anche lei ha un piano da portare a termine.


Titolo: Ogni piccola bugia
Autore: Alice Feeney
Editore: Nord
Data di pubblicazione: 31 agosto 2017
Pagine: 324

Trama: 5  Personaggi: 5  Stile: 5 



"Un genio del male"! Questa è l'espressione che abbiamo usato io e La Bacci appena terminata, a distanza di un paio d'ore l'una dall'altra, la lettura di questo libro.
Parto col dirvi che leggere un romanzo di questo tipo quasi contemporaneamente a qualcuno che, solitamente, ha i tuoi stessi gusti, è fighissimo! Eh sì, perché è tutto uno scambio di messaggi: "Dove sei arrivata?... A pagina tot COLPO DI SCENA!!!... Oggi faccio niente e lo finisco... Mi è caduta la mascella...". Ecco, questo è ciò che è successo negli ultimi due giorni tra me e la Carogna!

Quando entrambe siamo arrivate all'ultima pagina del libro in questione ci siamo rese conto di non avere parole per definirlo (e nel nostro caso è davvero dura!).
Quello di Alice Feeney è un romanzo che, per quanto mi riguarda, si potrebbe tranquillamente dividere in due parti. La storia inizia in maniera lenta: l'autrice ci presenta Amber, la protagonista del romanzo, e ce la pone in maniera tale da renderla antipatica e fastidiosa già dopo poche pagine. 
Di lei sappiamo che si trova in un letto di ospedale, in coma, in seguito ad un incidente avvenuto poche ore prima. Amber sente tutto ciò che accade accanto a lei, ma non riesce a risvegliarsi.
Con un salto temporale di circa una settimana, la Feeney ci porterà, pagina dopo pagina, a scoprire cos'è accaduto ad Amber nei giorni precedenti l'incidente.
A fare da corollario a tutto ciò, le pagine di diario che scriveva da bambina, che serviranno a conoscere i retroscena e i segreti della sua vita.

Come ho detto, per una buona prima metà la storia scorre ma senza grandi guizzi, tanto che più volte mi sono trovata a pensare che sì, tutto sommato il romanzo fosse scritto bene, ma non al punto da meritare poco più che una sufficienza. Nonostante ciò, devo riconoscere all'autrice il merito di riuscire a legare il lettore alla storia, tanto che la voglia di andare avanti non scema mai.
Oltrepassata la metà del romanzo, però, ecco che tutto cambia! Senza che se ne abbia sentore nelle pagine precedenti, la Feeney ribalta tutto: punti di vista, personaggi e storia assumono mille nuove sfumature, tanto che se prima era difficile interrompere la lettura, da questo momento in poi sarà assolutamente impossibile!

Due cose mi hanno particolarmente colpita di questo romanzo: la prima è stata la capacità, da parte di Alice Feeney, di smontare tutte le ipotesi e le congetture che avevo costruito nella mia mente, pagina dopo pagina. La seconda è arrivata all'ultima pagina: il finale di questo romanzo è quanto di più assurdo, sconvolgente e geniale io abbia mai letto!
Ho riletto tre volte l'ultimo capitolo, perché non riuscivo a capacitarmi di quelle ultime righe e, ogni volta, il mio pensiero si è sedimentato sempre di più: geniale!

E visto che qui i libri si leggono in coppia, domani troverete la recensione della Bacci su Due lettrici quasi perfette.


Commenti

  1. Dopo una recensione così entusiasta devo assolutamente leggerlo anch'io!

    RispondiElimina
  2. Non sono neanche arrivato a metà, ma non vedo l'ora di sapere dove va a parare, a questo punto. ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vediamo se anche tu salterai su come me e la Bacci!

      Elimina
  3. Questa lettura mi attira molto, metto subito tra i libri da leggere.

    RispondiElimina
  4. Voi siete il "male" per le mie tasche!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh fossero questi i problemi della vita!

      Elimina
  5. riprendere a seguirti non è stata una buona idea..per le mie tasche!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tu lo sai che quando passi da qui finisci per spendere soldi!

      Elimina
  6. Sto scrivendo qualcosa di simile e appena ti ho letto ho capito che devo acquistare questo libro.
    M'incuriosisce scoprire come l'autrice metterà in scena la ricostruzione, da parte della protagonista, del suo incidente.
    Mi sfida una sfida non da poco.

    RispondiElimina
  7. Questo thriller non mi ispirava particolarmente, ma non appena ho letto la tua recensione mi sono fiondata in libreria ad acquistarlo! Adoro quando si hanno ribaltamenti che rimettono tutto, ma proprio tutto, in gioco! Mi è capitata una cosa analoga leggendo "l'amore bugiardo", sono rimasta letteralmente a bocca aperta!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mamma mia che responsabilità! Io sto qui, buona buona, e aspetto di sapere se il consiglio è stato azzeccato ;)

      Elimina
    2. Direi più che azzeccato!! L'ho finito ieri e wow! Dopo la metà ogni capitolo un colpo di scena che non mi sarei mai aspettata!! :) Super promosso! :)

      Elimina
    3. Oh meno male! Avevo l'ansia!!!

      Elimina
  8. Aggiunto alla mia TBR. Ma è un libro che mette ansia? Eh? EH?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh ... ansia... ma sì un po' d'ansia la mette. Se non dovesse bastare, aggiungi la tua!!!

      Elimina
  9. Insomma vi ha giocato un bello scherzo la scrittrice! È stata brava a rimescolare le carte e stupirvi.
    A me aveva già convinto la copertina, ma sapere che vale la pena è un'ottima notizia :-)

    RispondiElimina
  10. Finito poco fa! Senza parole..il finale che non ti aspetti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E no che non te lo aspetti, mannaggia!

      Elimina
    2. Aiutatemi finito oggi ma non ho capito nulla!!! Me lo spiegate?

      Elimina
  11. Comprato e finito di leggere in due giorni. Veramente un bellissimo libro. Ricco di colpi di scena e scritto in maniera piacevolissima. L'ho individuato per caso e non potevo fare scelta migliore. Adesso spero solo che l'autrice si metta all'opera per un nuovo romanzo. :-)

    RispondiElimina
  12. Devo assolutamente leggerlo, mi avete fatto venire troppa curiosità!!!

    RispondiElimina
  13. Uh! Ora che l'ho finito posso leggere tutto anche io ;) Sono assolutamente d'accordo. Ho adorato questo romanzo. Mi ha sconvolto ed entusiasmato. E messo addosso un pizzichino di ansia in supplemento a quella che naturalmente alberga nel mio essere XD Promosso a pieni voti!

    RispondiElimina
  14. Mi hai incuriosita!

    RispondiElimina
  15. Lo spiegate anche a me? Non ho proprio capito il finale 😣

    RispondiElimina

Posta un commento

INFO PRIVACY

AVVISO: TUTTI I COMMENTI SPAM VERRANNO CANCELLATI

Premi: se avete scelto di premiare il mio blog vi ringrazio con tutto il cuore! E' sempre bello veder riconosciuto il proprio lavoro. Tuttavia, per motivi di tempo e organizzazione non posso ritirarli!

Avete un'opinione diversa dalla mia? Volete consigliarmi un buon libro? Cercate informazioni? Allora questo è il posto giusto per voi...Commentate!^^