giovedì 6 febbraio 2020

[BOOKSWIFFER] Recensione 'M.T.V.M.' di Michela Monti - Triskell

Abbiamo concluso gennaio con la recensione relativa al Bookswiffer e iniziamo febbraio allo stesso modo, giusto perché ogni tanto è bello non arrivare sempre a fare le cose all'ultimo minuto! 


Tra i cinque libri proposti, Laura e La Bacci hanno scelto di farmi leggere...


M.T.V.M. || Michela Monti || Triskell Edizioni || 25 febbraio 2019 || 270 pagine

Melice Redding ha capito. Dopo dieci anni trascorsi in carcere per difendere Richard Bell, ha capito che non vale la pena di morire per lui, e ha scelto di combattere.I passi da compiere sono chiari: trovare Richard, preparare la propria difesa al meglio, e aspettare fino alla data del processo. Il destino della detenuta sembra roseo, eppure l'attesa si rivela più complicata del previsto. Ci sono troppi spettri del passato a intralciare il riscatto di Mel, troppa rabbia da frenare e neppure un Guardiano d’Anime a proteggerla da quella follia. Perché i desideri sono più forti delle buone intenzioni, e nessuno scorpione muta la propria natura.





Quando ho finito di leggere 83500, ero sicura che, nonostante mi fosse piaciuto, non mi sarei più approcciata al distopico. 
A qualche mese di distanza, però, Melice Redding faceva ancora capolino nella mia mente e la curiosità di scoprire cosa ne sarebbe stato di lei, di Gab e della piccola Sadie cresceva sempre più.
Così ho deciso di uscire nuovamente da quel bozzolo di coperte e bevande calde e romanzi che mi fanno sentire sicura e tornare nelle celle di ReBurning.
Restavo una condannata morte, ma ora era diverso. Ero una detenuta in attesa di giudizio, di nuovo, e così la storia cambiava.
Melice ce l'ha fatta, il suo caso sarà riesaminato, la sua vita potrebbe cambiare di nuovo: niente più sbarre, pareti che tagliano il cielo e, soprattutto, la possibilità di tenere tra le braccia Sadie, la sua piccola Sadie.
Tornare a ReBurning è stato come ritrovare un'amica perduta: Melice è ancora lì, ma la situazione è cambiata. Gab non è più un guardiano delle anime, non sarebbe possibile dopo quello che è accaduto tra loro.
Ad accoglierci sarà un nuovo personaggio, Pete, detto Piccolo, il nuovo guardiano delle anime. Un personaggio che il lettore non potrà fare a meno di amare sin dalle prime righe: un buono in mezzo a tanta cattiveria e a tanto dolore.

Ripartiamo sempre da un punto, quando in questo blog si parla dei romanzi di Michela Monti: io non leggo distopici. Eppure Michela mi ha fatta sua e lo ha fatto usando un mondo a me estraneo, ma creando personaggi impossibili da dimenticare; personaggi che sanno di vero, personaggi che profumano di umano.

In questo secondo capitolo della trilogia (vi anticipo già che il volume conclusivo sarà presto tra le nostre mani!), la Monti tesse una storia ad alto tasso di adrenalina e piena di colpi di scena, non ultimo quel finale che mi ha fatto lanciare il libro per aria e correre a darle della str**** (cosa che non ho ancora smesso di fare, per altro!).

Rispetto al suo predecessore, ho trovato una storia più piena e una scrittura decisamente più matura, in grado di affascinare il lettore e coinvolgerlo dalla prima all'ultima pagina. 

Ecco... l'ultima pagina... ma porca miseria! Ma che si lascia la gente così? Ma un po' di pietà per il lettore, porca miseria!

* Torno calma e pacata (sì, credeteci!) *

Michela Monti ha creato una storia vera, nonostante l'ambientazione futuristica, nonostante ReBurning non ci appartenga; è riuscita a disegnare (e non solo metaforicamente!) dei personaggi di cui si percepiscono le emozioni e i sogni.
Con una scrittura in grado di equilibrare l'ironia che la contraddistingue, ma anche le cicatrici che l'attraversano, l'autrice porta il lettore a provare emozioni contrastanti e uniche.

Se poi, come me, avete la fortuna di avere questa donna nella vostra vita, tra le righe di questo suo secondo romanzo troverete molto dei lei e la voglia di tenervela stretta non vi lascerà più (sempre dopo averla insultata per il finale, però!).

2 commenti:

  1. Li ho letti entrambi alcuni mesi fa e anche a me sono piaciuti moltissimo, nonostante non ami molto il distopico. Sono felice di sapere che uscirà il terzo della trilogia!!! Sarà subito mio

    RispondiElimina
  2. Ecco. Grazie. Gh ❤️.
    (perché in quanto autrice so sempre cosa dire, e come dirlo).
    Ripeto, gh ❤️.

    RispondiElimina

INFO PRIVACY

AVVISO: TUTTI I COMMENTI SPAM VERRANNO CANCELLATI

Premi: se avete scelto di premiare il mio blog vi ringrazio con tutto il cuore! E' sempre bello veder riconosciuto il proprio lavoro. Tuttavia, per motivi di tempo e organizzazione non posso ritirarli!

Avete un'opinione diversa dalla mia? Volete consigliarmi un buon libro? Cercate informazioni? Allora questo è il posto giusto per voi...Commentate!^^