Passa ai contenuti principali

Novità nella Stanza Librosa dicembre 2016 + To Be Read Gennaio 2017

Caro 2017, benvenuto! Che intenzioni hai? Dillo subito, perché io, a differenza del mondo intero, il 2016 me lo sarei tenuto stretto stretto, soprattutto la seconda parte dell'anno!
Lo so, nel mondo sono accadute mille tragedie, sono morte tante persone (famose e non), ma io, nel mio piccolo, sono tanto contenta dell'anno appena trascorso!
Il blog è cresciuto e pure tanto; sono arrivata a fare cose che mai avrei pensato di fare! Ho incontrato nuovi libri e conosciuto nuovi scrittori, ne ho pure presentati un paio, l'avresti mai detto?!
Ho consolidato rapporti di amicizia, purtroppo in mezzo c'è anche una certa Carogna-Cotogna, ma mica si può avere tutto dalla vita, no? Ma ci sono anche la Ropolo e Maestà, ti pare poco? E poi ne ho persi per strada altri. Ma la mia filosofia rimane sempre quella: ciò che perdi è perché non serviva!
E poi c'è lei... sì lei, quella alta alta... hai capito, vero? Lei, Anima Ciambella, per gli amici Letizia *uh, senti come urla*!!! E boh... due anni fa ci dicevamo giusto un "ciao" su Facebook e ora non c'è mattinata che abbia senso senza la sua voce!
Insomma, è stata qui 5 giorni e sono stati i più veloci del 2016 (disgraziato... lungo e bisestile e quando doveva rallentare, accelerava!).
Anche a casa le cose si sono messe bene (diciamolo piano!). Quindi caro 2017, faccio a te la stessa proposta che, un anno fa, feci al tuo predecessore: non è che potresti essere un 2016bis? O anche un 2016s. Come preferisci, l'importante è che tu faccia il bravo!

Ok, ho fatto la scema, ma ora passo allo scopo vero di questo post!


Dicembre è stato, tutto sommato, un mese proficuo! Ha preso ufficialmente il via la Reading Challenge che ci accompagnerà per tutto il 2017. La ruota delle torture letture vi aspetta per giocare con noi, leggere tanti libri e, soprattutto, per trascorrere un anno divertendoci! Vi ricordo che le iscrizioni rimarranno aperte tutto l'anno, ma prima arriverete e meglio sarà per voi!

Altra iniziativa che si replica sul blog è quella del Barattolo del Sorriso. Io aspetto le vostre foto, eh!

E ora veniamo alle nuove entrate letterarie, che, col Natale di mezzo, sono state tante!

CARTACEI


  • Wonder - R. J. Palacio acquisto
  • Le tartarughe tornano sempre - Enzo Gianmaria Napolillo letto in ebook
  • Pastorale americana - Philip Roth regalo
  • Il senso del dolore - Maurizio De Giovanni regalo di Anna Rita
  • Le regole del tè e dell'amore - Roberta Marasco regalo di Anna Rita
  • Il coraggio della signora maestra - Renzo Bistolfi regalo di Consorte
  • Il rumore della pioggia - Gigi Paoli regalo di Consorte
  • Il segno della croce - Glenn Cooper regalo di Figlio
  • I Medici. Un uomo al potere - Matteo Strukul regalo di Anima Ciambella
E-BOOK


  • Una relazione borghese - Gonzalo Torné
-------------------------------

A dicembre ho letto 11 libri per un totale di 3404 pagine 

   
   
  
 


Ed essendo l'ultimo recap riguardante il 2016, vi dico anche che, durante l'anno, ho letto 102 libri per un totale di 32152 pagine!

-------------------------------

E visto che il 2016 si è appena concluso, vi lascio anche la mia personale classifica con i 5 libri più belli letti durante l'anno (quanto odio questo momento!)

1. 

2.

3.

4.

5.

Io odio dover fare una classifica, perché durante l'anno, per fortuna, ho incontrato tante belle letture. Però prendetevela con Marone che, finché sfornerà un libro all'anno, spiacente... la prima posizione è sua!

-------------------------------

TO BE READ GENNAIO

  • I Medici. Un uomo al potere - Matteo Strukul
  • Zia Mame - Patrick Dennis
  • La promessa sposa del mercante di tè - Janet McLeod
  • Il rumore della pioggia - Gigi Paoli
  • Il metodo della fenice - Antonio Fusco
  • Nessuno è come noi - Luca Bianchini

Adesso lascio la parola a voi, lettori! Ditemi com'è andato il vostro 2016, come sono andate le vostre letture e, soprattutto, qual è il vostro più grande desiderio per questo 2017!

Commenti

  1. Buon Anno a te Divina! Anche per me il 2016 non è stato un anno da buttare. Tante nuove esperienze librose e non, mi hanno accompagnato nell'anno passato. Tante nuove amicizie si sono approfondite e la cosa mi ha solo tanto, tantissimo piacere.
    Spero che nel 2017 tutto sia ancora più bello!

    RispondiElimina
  2. IO SONO ALTA!!!!! E pure carogna... quindi il mio titolo ufficiale è Anima Ciambella Carogna Letizia! =)
    Buon anno Ciambella mia! <3

    RispondiElimina
  3. Eh no, cara Letizia! Ad ognuno la sua C: la tua è quella di Ciambella, quella di Carogna e pure Cotogna tutta mia (orgogliona io) e nonostante tutti i tuoi sforzi, cara la mia Cotogna, non ti libererai facilmente di me. Con Ciambella divido solo una C, quella di Cretina! E speriamo che quest'anno sia più pregno di quello passato, che per il bottino del Barattolo delle Cretine ho progetti ambiziosi!
    La Bacci

    RispondiElimina
  4. Poi devi spiegarmi come fai! Nonostante le festività, i cenoni da preparare, le spese da fare e aggiungici quello che ti pare, hai letto 11 libri!!!
    Comunque, speriamo in un 2017 che sia un 2016s (per stare al passo coi tempi!) con tante belle letture, rapporti di amicizia che si fortificano sempre più e che, magari, ci permetteranno di vederci in carne ed ossa <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Stavolta non lo so neanche io come ho fatto aleggere 11 libri, però ci sono riuscita! Carne e ossa <3... più carne, eh!

      Elimina
  5. Bellissmo post e blog molto interessante, lo sto sfogliando tutto! Ti seguo!
    http://marycosmesi.blogspot.it

    RispondiElimina
  6. ta da! Anche io ringrazierò sempre questo anno!

    RispondiElimina
  7. "Le tartarughe tornano sempre" appena terminato. Stupendo, commovente!
    Complimenti per il numero di libri letti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie! E hai ragione: Enzo ha fatto un lavoro meraviglioso con quel romanzo!

      Elimina

Posta un commento

INFO PRIVACY

AVVISO: TUTTI I COMMENTI ANONIMI VERRANNO CANCELLATI. Se volete contestare o insultare, abbiate il coraggio di firmarvi!

Avete un'opinione diversa dalla mia? Volete consigliarmi un buon libro? Cercate informazioni? Allora questo è il posto giusto per voi...Commentate!^^

Post popolari in questo blog

Recensione 'Le madri non dormono mai' di Lorenzo Marone - Einaudi

  LE MADRI NON DORMONO MAI   || Lorenzo Marone || Einaudi || 10 maggio 2022 || 352 pagine Acquista qui Un bambino, sua madre. Due vite fragili tra altre vite fragili: donne e uomini che passano sulla terra troppo leggeri per lasciare traccia. Intorno, a contenerle, un luogo che non dovrebbe esistere, eppure per qualcuno è perfino meglio di casa. Lorenzo Marone scrive uno struggente romanzo corale, un cantico degli ultimi che si interroga, e ci interroga, su cosa significhi davvero essere liberi o prigionieri. Diego ha nove anni ed è un animale senza artigli, troppo buono per il quartiere di Napoli in cui è cresciuto. I suoi coetanei lo hanno sempre preso in giro perché ha i piedi piatti, gli occhiali, la pancia. Ma adesso la cosa non ha più importanza. Sua madre, Miriam, è stata arrestata e mandata assieme a lui in un Icam, un istituto a custodia attenuata per detenute madri. Lì, in modo imprevedibile, il ragazzino acquista sicurezza in sé stesso. Si fa degli amici; trova una sorella n

Recensione IN ANTEPRIMA 'Le mogli hanno sempre ragione' di Luca Bianchini - Mondadori

  LE MOGLI HANNO SEMPRE RAGIONE || Luca Bianchini || Mondadori || 8 marzo 2022 || 240 pagine Acquista qui Il maresciallo Gino Clemente ama la canottiera bianca, il karaoke, il suo labrador e soprattutto la moglie Felicetta, e coltiva un unico desiderio: andare presto in pensione. Dopo anni passati lontano da casa, viene finalmente trasferito nel suo paese d'origine, Polignano a Mare, a ridosso della festa patronale di San Vito che dà inizio all'estate. Per l'occasione, la famiglia allargata degli Scagliusi decide di celebrare il compleanno della piccola Gaia con una "festa nella festa", durante la quale Matilde può inaugurare e soprattutto mostrare la sua nuova masseria a parenti e pochi amici. Non mancano i manicaretti peruviani preparati dalla fedele Adoración, la tata tuttofare della famiglia. Oltre a Ninella, don Mimì e a tutti i protagonisti di "Io che amo solo te" è stato invitato anche il maresciallo Clemente che però declina, ma sarà chiamato con

Recensione IN ANTEPRIMA 'Tutto il blu del cielo' di Mélissa Da Costa - Rizzoli

TUTTO IL BLU DEL CIELO || Mélissa Da Costa || Rizzoli || 29 marzo 2022 || 624 pagine Acquista qui Cercasi compagno/a di viaggio per un’ultima avventura: sono le prime parole dell’annuncio che Émile pubblica online un giorno di fine giugno. Ha deciso di fare ciò che ancora non ha mai fatto, che ha sempre rimandato, perché nella vita va così. Partire per un viaggio on the road, setacciare paesaggi vicini eppure mai esplorati, affondare occhi e naso là dove non c’è altro che natura e silenzio, senza data di ritorno. Ha solo ventisei anni e una forma di Alzheimer precoce e inesorabile, per questo vuole vivere in completa libertà, lontano da chiunque lo conosca, fintanto che il suo corpo glielo concederà. Non si aspetta che qualcuno davvero risponda al suo appello, ma sbaglia. Qualche giorno dopo in una stazione di servizio, pronta a partire, protetta da un informe abito nero, con un cappello a tesa larga, sandali dorati ai piedi e zaino rosso in spalla, c’è Joanne. E così, su un piccolo ca

Recensione IN ANTEPRIMA 'La salita dei giganti'
La saga dei Menabrea
di Francesco Casolo - Feltrinelli

LA SALITA DEI GIGANTI - La saga dei Menabrea   || Francesco Casolo || Feltrinelli || 3 marzo 2022 || 416 pagine Acquista qui La Belle Époque è alle porte e il cinema sta per essere inventato quando, il 29 agosto 1882, Carlo Menabrea organizza un sontuoso ricevimento per festeggiare l’acquisto di un castello poco lontano da Biella. Nessuno in città ha intenzione di perdersi l’evento, ma pochi sanno che l’origine di tanta fortuna risiede in una scommessa fatta trent’anni prima: il padre di Carlo, Giuseppe, walser di Gressoney, che come i suoi antenati valicava a piedi i ghiacciai per commerciare lana e prodotti di artigianato in Svizzera, ha deciso di puntare tutto su una bevanda, la birra. Quando nel cielo sopra il castello esplodono i fuochi d’artificio che illuminano il cortile a giorno e si riflettono sul volto di Carlo, anche la sua secondogenita Eugenia, che tutti chiamano Genia, avrebbe qualcosa da domandargli: perché, qualche settimana prima, ha insistito perché fosse lei, e non

Recensione 'La lezione' di Marco Franzoso - Mondadori

  LA LEZIONE || Marco Franzoso || Mondadori || 12 aprile 2022 || 396 pagine Acquista qui Quanti compromessi si accettano per non deludere le aspettative degli altri, per essere una bambina diligente, poi un'adolescente responsabile, infine una donna dolce e gentile. Senza che ce lo confessiamo, il costo delle piccole e continue sopraffazioni subite giorno dopo giorno è spesso una rabbia nascosta dietro l'apparenza di una vita normale, azioni ordinarie, un lavoro e una vita di coppia come tante. Elisabetta è avvocato in un piccolo studio associato e galleggia tra cause di separazioni, spaccio, affitti non pagati. Lavora dieci ore al giorno, ma stenta a decollare. Anche la sua vita privata non è esaltante: il rapporto con il fidanzato Daniele arranca tra alti e bassi, le amicizie si sono allentate, il padre, vedovo, è anziano e fragile. Come se non bastasse, da qualche giorno un uomo la segue. Angelo Walder, un suo vecchio assistito, condannato per violenza e abuso. Ha scontato i